EventiEvidenza

Voci nella Città, fino al 12 settembre la quarta edizione

L’evento dedicato esclusivamente alla musica corale celebra la fondazione della Polifonica Santa Cecilia di Sassari

Sassari. Il Festival Internazionale Corale “Voci nella Città” arriva quest’anno alla sua quarta edizione. Evento dedicato esclusivamente alla musica corale, ogni 5 anni dal 2005 celebra la fondazione della Polifonica Santa Cecilia di Sassari, la più antica formazione corale a voci miste della Sardegna.

L’Associazione Polifonica Santa Cecilia onlus porta con il suo Festival la musica corale nelle strade e nei luoghi più rappresentativi della sua città, Sassari, realizzando così il desiderio di festeggiare con il suo pubblico il proprio compleanno. L’edizione di quest’anno, fortemente voluta, è realizzata introducendo la novità della diretta sui social dei concerti serali, per consentire al numeroso pubblico che normalmente segue il Festival di poter partecipare agli eventi, poiché i posti per seguire i concerti dal vivo – prenotabili con l’app Heartofsardinia – saranno contingentati per tutelare la salute del pubblico e degli artisti.

Il Festival Internazionale Corale “Voci nella Città” è realizzato grazie al patrocinio e al contributo della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Sassari e della Camera di Commercio di Sassari. È inserito all’interno dei cartelloni “Sassari Duemileventi” del Comune di Sassari e “Salude&Trigu” della Camera di Commercio di Sassari.

Ogni giorno, dall’8 al 12 settembre 2020, si tiene un concerto pomeridiano (della durata di circa 20 minuti) ed un concerto serale; a questi appuntamenti si aggiungono due concerti mattutini: mercoledì 9 e sabato 12.

Il Festival è iniziato nel pomeriggio di martedì 8 settembre presso l’Ersu in via Coppino, con l’esibizione del prestigioso sestetto tedesco Singer Pur con un doppio appuntamento: “Songs: dal periodo romantico al pop, sino ai canti popolari” e “Klangbilder – Bilderklang Immagini sonore – Una festa per occhi e orecchie”

Mercoledì 9 dal mattino alle 12, ai Giardini di Li Punti, il Coro delle Voci Bianche della Polifonica Santa Cecilia, diretto dalla Maestra Sara Cuzzupoli, si è esibito nel concerto finale del workshop tenuto da Tullio Visioli (compositore, flautista, cantante e direttore di coro). Nel pomeriggio alle 18, nel chiostro di Santa Maria di Betlem, i Singer Pur presentano il programma “Mottetti dall’Europa” e alle 21 si proseguirà con il concerto serale tenuto dal Gruppo Vocale dell’Associazione Musicale “G. Rossini”, diretto dalla Maestra Clara Antoniciello, in collaborazione con la chitarrista Daniela Barca e la voce recitante di Mariantonietta Azzu, col programma “Bacco, Tabacco e Venere” e dalla Polifonica Santa Cecilia diretta dal Maestro Matteo Taras, che eseguirà la “Messa a quattro voci da Cappella” di Claudio Monteverdi, insieme all’Ensemble strumentale Ellipsis.

Giovedì 10 alle 18, nel chiostro di Santa Maria di Betlem, il concerto dei Genova Vocal Ensemble, complesso vocale giovanile diretto dalla maestra Roberta Paraninfo, con il programma “Incontri e Contrasti”. Alle 21 nella chiesa di San Pietro in Silki appuntamento con il Complesso Vocale di Nuoro (sezione maschile) diretto dalla Maestra Franca Floris e i Genova Vocal Ensemble.

Venerdì 11 alle 18, in piazza Castello – corso Vittorio Emanuele, lo spettacolo itinerante del Joyful Soul diretto dal Maestro Daniele Manca, alle 22 nella chiesa di San Francesco (Cappuccini), Il Coro Polifonico Turritano diretto dalla maestra Laura Lambroni e il Genova Vocal Ensemble.

Il Festival si chiuderà sabato 12 con tre concerti: il primo, alle 12, nella chiesa di San Giacomo col Gruppo Vocale dell’Associazione Corale “L.Canepa” diretta dal maestro Luca Sirigu, il secondo appuntamento della giornata è alle 18 nel cortile Ersu in via Coppino col “Coro Femminile Eufonia” del maestro Mauro Lisei e alle 21 alla basilica del Sacro Cuore coi “Tenores di Bitti -Remunnu ‘e Locu” ed il “Coro Femminile Eufonia” di Gavoi: quest’ultimo appuntamento del festival vuole essere un omaggio al passato e al futuro della musica sarda.

PARTNER: ERSU Sassari, Unifidi Sardegna, Confcommercio Nord Sardegna, Koinè, Messagerie Sarde, Libreria Dessì, Acqua Giara Gruppo San Martino, Travel Motus, Muflone Pizzeria, Rockhaus, Tola Abbigliamento, Hotel Leonardo da Vinci, Tipografia Il Timbro, Character, Pasticceria Mondesir.

Tutti i concerti rispettano le regolamentazioni vigenti in materia di spettacoli dal vivo. Per questo sono su prenotazione gratuita e obbligatoria per il monitoraggio delle presenze. Ogni spettacolo andrà quindi prenotato attraverso l’app https://heartofsardinia.com/app/ . Si potranno inoltre prenotare i posti rimasti presso l’infopoint della Polifonica Santa Cecilia nei luoghi degli eventi, esclusivamente, un’ora prima di ogni concerto.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: