CulturaEvidenza

Vivere da protagonisti il fantastico mondo di Bardunfula

Obiettivo centrato ai Giardini Pubblici di Sassari dalla 3ª edizione del festival delle culture e letterature di bambine e bambini

Sassari. Un libro che diventa racconto, oggetti che escono dalle pagine di “Mio zio Guido fa il muratore”, incuriosiscono le bambine e i bambini. Un racconto che diventa poi laboratorio e tutti i piccoli vogliono realizzare la loro storia, diventare con cartone, pennarelli e colla muratori, architetti di case progettate secondo la propria fantasia. È solo un esempio di promozione alla lettura proposto durante la 3ª edizione di Bardunfula, il festival delle culture e letterature di bambine e bambini, ideato, promosso e realizzato dall’Ente di promozione sociale Il Colombre in sinergia con diverse realtà della Sardegna (l’obiettivo è creare una rete dei festival rivolti ai bambini) e partner del resto d’Italia e del mondo.

Per tre giorni i Giardini Pubblici di Sassari hanno accolto centinaia e centinaia di bambine e bambini, genitori e curiosi. Come non restare affascinati, del resto, dal fatato mondo creato domenica sera al tramonto da Bocheteatro: la performance “Come d’incanto” ha fatto sorgere delle tende-nido abitate da fate-narratrici. Ogni nido una storia diversa che ha coinvolto i bambini in un percorso magico.

Interazione e manualità: ecco altre due direttrici del festival. Giochi in legno, tiro alla fune, tessitura collettiva, l’illustrafacce per trasformarsi nell’eroina o eroe della propria favola. E ancora le costruzioni Lego, gli scacchi, il Bardunfula yoga, il percorso sensoriale a piedi nudi, i laboratori per educatori e genitori, e naturalmente la promozione alla lettura con tante novità editoriali e la presenza di autori, autrici, illustratori e illustratrici.

Bardunfula 2022 è stato arricchito dalla partecipazione di tante realtà e da un dialogo attivo con le associazioni promotrici degli altri festival letterari per bambini e bambine del territorio come il BaB Festival – bimbi a bordo di Guspini, il Patapum Festival di Nuoro e con l’associazione Lughenè di Cagliari. Presente per raccontare il Festival Radio Uniss, la Radio ufficiale degli studenti dell’Università di Sassari.

Il festival Bardunfula ha il patrocinio del Comune di Sassari ed è stato inserito nel cartellone degli eventi di Salude & Trigu.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: