Regione

Vidili (EPI), parte il tour elettorale

In camper per le strade della provincia. «Non vogliamo sussidi, ma investimenti per il sassarese»

VidiliCamper

Sassari. «La forte crisi della Sardegna è nota, ma è ancora più grave nel nord ovest dove la mancanza di lavoro, le chiusure delle attività, il problema dei trasporti interni, porto e aeroporto svuotati della loro importanza, una riforma sanitaria con tante criticità, senza dimenticare la riforma degli enti locali, con il riconoscimento di città metropolitana Sassari avrebbe ricevuto direttamente le risorse dallo Stato e dall’Europa». Così Elena Vidili, candidata alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale di Energie Per l’Italia, ha aperto il suo intervento durante la presentazione delle liste del collegio di Sassari questa mattina, con il coordinatore regionale di EPI Tore Piana presso il bar Moliendo in viale Trento. «Non Vogliamo sussidi – ha sottolineato Vidili –, vogliamo risorse e investimenti perché il sassarese possa riacquistare la fiducia in una politica che guarda con attenzione alle necessità delle persone».

Nel corso del suo intervento la capolista di Epi ha fatto riferimento a due delle vertenze più gravi in atto nel territorio. «Desidero rappresentare la mia solidarietà ai dipendenti del Policlinico e alle loro famiglie, una situazione scivolata di mano alla politica e che meritava la giusta attenzione molto prima di questo momento. Inoltre la mia solidarietà va ai lavoratori della Secur in presidio in Piazza d’Italia; sarà mia priorità, se eletta, interessarmi personalmente, in qualità di rappresentante delle Istituzioni, della loro situazione. Sarà mio compito inoltre – ha concluso Vidili – accertarmi direttamente delle criticità di questo territorio, perché finalmente possa elevarsi forte la voce di Sassari».

Elena Vidili sarà impegnata a partire da domani con il suo tour elettorale che toccherà molti comuni del territorio del nord ovest, alla guida di un camper percorrerà le strade della provincia per incontrare i cittadini, raccogliere idee, suggerimenti e soprattutto per ascoltare. «Un’occasione per raccogliere le istanze delle persone, perché nel mio impegno politico non ci sono solo i temi, prima di tutto ci sono gli individui».

Queste le prime date in calendario del tour in camper:
– martedì 5 febbraio h 15.00 Ittiri, Usini, Uri
– mercoledì 6 febbraio h 9.00 Mores, Ittireddu, Ozieri
– domenica 10 febbraio h 10.00 Ozieri, Pattada
– martedi 12 febbraio h 9.00 Goceano (Bultei, Bono, Anela, Illorai, Bottida, Nule)
– mercoledì 13 febbraio h 10 Villanova, Alghero, Fertilia, Putifigari, Olmedo
– giovedì 14 febbraio h 15.00 Sennori, Sorso, Porto Torres

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: