CronacaEvidenza

Via libera ai lavori di adeguamento dello schema fognario-depurativo di Meana Sardo

L’Egas ha approvato il progetto esecutivo, redatto da Abbanoa. I lavori saranno affidati entro l’anno. La spesa complessiva sarà di 560 mila euro

Cagliari. L’Ente di governo dell’ambito della Sardegna (Egas) ha approvato il progetto esecutivo, redatto da Abbanoa, riguardante l’adeguamento dello schema fognario e depurativo di Meana Sardo. I lavori saranno affidati entro l’anno. La spesa complessiva sarà di 560 mila euro.

Gli interventi riguarderanno la risistemazione dell’attuale impianto di depurazione di San Cumbidolau.

Tra le varie opere è prevista la risistemazione delle aree di pertinenza della struttura e degli accessi, la realizzazione di un più moderno impianto di illuminazione nelle aree del depuratore e l’installazione di un sistema di telecontrollo che permetterà di agire sulle strumentazioni della struttura.

Con l’entrata in esercizio del nuovo impianto sarà possibile dismettere l’ormai vecchio e inadeguato depuratore in località Scocca.

Il prossimo passo riguarderà il raddoppio della potenzialità dell’impianto di depurazione di San Cumbidolau (lavori per i quali saranno necessarie ulteriori risorse economiche) che consentirà la dismissione dell’impianto di depurazione di Flumini.

«Con questi lavori il territorio di Meana Sardo potrà finalmente contare su un sistema depurativo moderno ed efficiente che permetterà di razionalizzare i costi di gestione e di avere un maggior rispetto per l’ambiente», commenta il presidente dell’Egas, Fabio Albieri.

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: