EvidenzaSassari

Via Diaz a Sassari, pista ciclabile inutile e cordoli pericolosi

Mariolino Andria, capogruppo del misto di minoranza in Consiglio comunale, presenta un ordine del giorno. «Non ci sono le più elementari condizioni di sicurezza»

Sassari. Pista ciclabile di via Armando Diaz a Sassari. Quante biciclette la percorrono al giorno? Complicato dare un numero, per il semplice motivo che non se ne vede mai neanche una. A riportare all’attenzione dei media una delle opere realizzate in città più contestate degli ultimi anni – il riferimento è non solo alla pista ciclabile di via Diaz ma all’intero circuito cittadino di piste ciclopedonali, inaugurato dalla Giunta dell’ex sindaco Nicola Sanna nel 2017 – è il capogruppo del misto di minoranza in Consiglio comunale Mariolino Andria, che ha presentato un ordine del giorno. «Da un sopralluogo e da un’analisi tecnica, la situazione attuale della pista ciclabile di via Diaz parrebbe non rispondere più alle più elementari situazioni di sicurezza, sia per la mancanza di segnaletica orizzontale – dopo l’abbattimento di numerosi pali e segnaletica – sia per l’assenza degli indispensabili impianti luminosi per il transito non diurno», scrive Andria.

CordoloviaDiazSotto i riflettori ancora una volta gli orrendi cordoli che hanno il compito di delimitare la corsia riservata alle bici da quella ordinaria per le quattro ruote. Brutti, ma anche molto pericolosi. «I cordoli sembrerebbero collocati senza il corretto calcolo del raggio di curvatura sia negli incroci che nelle intersezioni con i passi carrabili. I mezzi di soccorso, gli automezzi dei Vigili del Fuoco e altri mezzi sono costretti a salire sopra lo stesso cordolo per evitare di danneggiare le autovetture parcheggiate e diversi cordoli sono ormai in distacco dalla sede stradale creando ulteriore pericolo», prosegue Mariolino Andria, che ricorda anche «l’elevato numero di autovetture e mezzi di trasporto merci che sono stati danneggiati dalla non corretta posizione del cordolo».

Per questi motivi, «si chiede al Consiglio Comunale di approvare il presente ordine del giorno affinché la Giunta, l’assessore di competenza e il sindaco, con ragionevole sollecitudine, possano far verificare ai dirigenti competenti lo stato della pista ciclabile di via Diaz, la sua messa in sicurezza e l’eventuale rimozione del cordolo in cemento vibro-compresso e sostituzione con altro presidio più idoneo per la circolazione in sicurezza sia dei ciclisti che delle autovetture e i mezzi di soccorso».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: