Articoli & interventiEvidenza

Vaccinazione antinfluenzale? Assolutamente sì

La posizione di Nicola Addis, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Sassari

Nicola Addis

Negli anni scorsi intervenivo sulla stampa per raccomandare la vaccinazione antinfluenzale. Per rafforzare la raccomandazione ricordavo la terribile pandemia d’influenza chiamata “Influenza Spagnola”, in quanto dalla Spagna arrivarono le prime notizie. Quella pandemia influenzale, insolitamente mortale, fra il 1918 e il 1920 uccise milioni di persone nel mondo. Evidenziavo che grazie ai vaccini, non si è più ripetuta un’epidemia di quelle proporzioni. Quest’anno la pandemia da Coronavirus, Sars Cov2, con tutto lo sconquasso che ha provocato e continua a provocare, ci ha riportato indietro di un secolo. Mai credo prima d’ora abbiamo assistito al desiderio, alle ricerche, agli sforzi, oserei dire alla competizione, tra gli scienziati di tutto il mondo per arrivare primi nella realizzazione di un vaccino contro questo insidioso, imprevedibile ed ancora non completamente conosciuto virus.

In previsione di un autunno difficile, nel mese di giugno, chiesi al governatore Solinas ed all’assessore della Sanità Nieddu di adoperarsi perché venissero previsti, in anticipo rispetto agli anni precedenti ed in quantità adeguata gli ordini del vaccino antinfluenzale. Inoltre auspicavo un accordo con i medici di medicina generale ed un rafforzamento dei Servizi d’Igiene Pubblica. Siamo già a ottobre e temo che i tempi perché la popolazione sia sottoposta a vaccinazione antinfluenzale si allungano. Occorre che tutti si vaccinino ed al più presto. Occorre rinforzare la squadra dei vaccinatori, integrandola anche con figure nuove, attingendo per esempio tra i medici neo laureati. Vista la sintomatologia che a volte può essere sovrapponibile tra influenza e covid, vaccinarsi vuol dire che la diagnosi differenziale è facilitata se un individuo è vaccinato per l’influenza. Il vaccino è gratuito per alcune categorie di cittadini. Lancio un appello alla Regione affinché siano incentivate le vaccinazioni e che siano rese gratuite per tutti. Propongo inoltre, visto che il covid dà spesso delle polmoniti, che vengano incentivate anche le vaccinazioni anti pneumococco.

Cittadini, vaccinatevi tutti! Io e i consiglieri dell’Ordine dei Medici di Sassari saremo, come sempre, in prima fila per sottoporci alla vaccinazione.

dott. Nicola Addis
Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Sassari

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: