EvidenzaSport

Uno contro uno letterario Datome-Tranquillo

Mercoledì 20 luglio alle 19 in piazza Monica Moretti. Ma anche tanti “Colpi di testa” nell’estate della Biblioteca Popolare dello Sport di Sassari

Sassari. La passione per lo sport e per i libri non va in vacanza. Per il periodo estivo la Biblioteca Popolare dello Sport di Sassari e l’associazione Memoria Storica Torresina hanno intensificato l’attività mettendo in piedi una rassegna intitolata “Colpi di testa”, che prevede una serie di presentazioni di libri e di incontri dedicati a varie discipline sportive. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti.

Tre di questi eventi sono stati inseriti nel calendario di Sassari Estate 2022, in collaborazione con il Comune di Sassari e con il contributo della Fondazione di Sardegna. Il primo incontro si è svolto nei giorni scorsi e ha visto come protagonista a Palazzo Ducale l’allenatore di calcio e istruttore federale Francesco D’Arrigo.

Il secondo appuntamento è in programma mercoledì 20 luglio alle 19 in piazza Monica Moretti: il capitano della nazionale di basket, Gigi Datome, sarà impegnato in un inedito “uno contro uno” letterario con il telecronista Flavio Tranquillo. Arbitrerà il match il giornalista Andrea Sini, direttore della Biblioteca.

Terzo appuntamento giovedì 4 agosto nel cortile di Palazzo Ducale, con il noto giornalista sportivo Darwin Pastorin che presenterà il suo libro “Il Mondiale più bello della nostra vita”.

Oltre a questi tre appuntamenti, la rassegna “Colpi di testa” vedrà altri protagonisti alternarsi sino alla fine di settembre all’interno della Biblioteca Popolare dello Sport, in via Turritana 76B. Il calendario è al momento in via di definizione ma all’interno sono già inseriti i seguenti appuntamenti:
–     Andrea Maggiolo presenterà il suo libro “United vs Wednesday. Il derby duro come l’acciaio di Sheffield”.
–     Doppio appuntamento con Mario Fadda, che presenterà il suo libro “I pionieri del football sardo: 1902-1935” e parlerà dei pionieri della Sef Torres. Successivamente presenterà il volume “Renato Raccis, il bomber fermato dal destino”.
–     Didier Rey, docente dell’università di Corte, presenterà il suo libro “La Corse e sont football” e parlerà del legame tra la Sardegna e Corsica, in particolare tra Ajaccio e la Torres
–     Appuntamento con la storia dei 100 anni dello stadio Acquedotto “Vanni Sanna”, raccontata da Andrea Sini, accompagnato da una piccola mostra di immagini inedite.
–           Presentazione del libro di Susanna Campus, “Scritto con gli occhi – Il diario di una malata di
Sla”, che racconta l’esperienza di vita della grande tifosa di Torres e Dinamo scomparsa
alcuni anni fa.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: