EvidenzaSpettacoli

“Una storia complicata”, l’8 giugno al Teatro Verdi

È la nuova commedia in due atti in lingua italiana della compagnia Paco Mustela. Autore e regista Pierangelo Sanna

Sassari. Sabato 8 giugno alle 21 la Compagnia del Teatro Sociale “Paco Mustela” presenterà al Teatro Verdi di Sassari la nuova commedia in due atti in lingua italiana dal titolo “Una storia complicata” scritta da Pierangelo Sanna, autore e regista della compagnia teatrale sassarese. La compagnia teatrale è reduce dell’entusiasmante successo ottenuto quest’anno sempre al Teatro Verdi con la commedia “Lu Presgiu di la fusthuna” che aveva fatto registrare il tutto esaurito. Come di consuetudine, la Compagnia del teatro sociale “Paco Mustela” alterna commedie in lingua sassarese a quelle in italiano, restando però sempre fedele al registro comico e brillante che è ormai da anni la cifra stilistica della compagnia. Trattare temi anche forti e di grande impatto sociale senza rinunciare all’ironia e alla risata liberatoria.

La commedia che andrà in scena l’8 giugno, si dipana fra misteriosi personaggi che stravolgono la vita dei protagonisti Attilio e Letizia fino al colpo di scena finale. Gli interpreti sono in ordine di apparizione: Paolo Pintore, Paolo Salaris, Marta Pedoni (per gentile concessione dell’Associazione “7 in valigia”), Fabio Masala, Marco Florio, Alessandra Sanna, Alice Sassu (per gentile concessione dell’Associazione “7 in valigia”), Monica Anelli. Scenografie, trucco e parrucco: Monia Mancusa. Aiuto Scenografi: Eleonora Piras, Giorgia Lardu e Diego Debidda. Costumi di scena: Anouska Montis. Disegno luci e fonica: Grandi Luci di Tony Grandi. Fotografi di Scena: Gianfranco Dettori e Robertino Sole. Riprese video: Massimiliano Martinelli. Direttrice di scena: Monica Anelli. Organizzazione e staff: Tino Marongiu. Regia e direzione artistica: Pierangelo Sanna. Prevendita e informazioni: 3284895362, pacomustela@pec.it.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: