EvidenzaPolitica

Un Consiglio comunale su Zona Franca e Zes

È la richiesta di Mariolino Andria (Gruppo Misto di minoranza), che ha protocollato un apposito ordine del giorno

Mariolino Andria

Sassari. Una seduta del Consiglio comunale dedicata al tema della fiscalità di vantaggio e in particolare su Zona Franca Urbana e su Zona Economica Speciale. È la richiesta di Mariolino Andria, consigliere comunale del Gruppo Misto di Minoranza, che ha protocollato un apposito ordine del giorno rivolto al presidente dell’Assemblea Maurilio Murru e all’assessore comunale alle Finanze Carlo Sardara.

 

Ordine del Giorno del Consiglio Comunale

Oggetto: Richiesta di convocazione urgente del Consiglio Comunale sul tema del lavoro, della fiscalità di vantaggio: Zona Franca Urbana (ZFU), Zona Economica Speciale (ZES) che interesserà già da quest’anno, tra le altre, la Zona Industriale di Truncu Reale.

Premesso che la nostra città vive una spaventosa crisi economica e sociale che vede sopravvivere solo le buste paga inerenti il sistema pubblico a fronte di un impoverimento sempre più’ preoccupante del ceto medio produttivo e del lavoro dipendente ad esso collegato;

Preso atto della necessità evidente che la nostra realtà’, comunale come di Area Vasta, necessita di interventi urgenti e straordinari che possano mettere in sicurezza le imprese e le libere professioni esistenti creando anche le condizioni per incentivare la nascita di nuove Partite Iva;

Considerato che l’area vasta della Rete Metropolitana, dotata di Porto Aeroporto, Zone attrezzate per insediamenti industriali, decine di chilometri di coste e un patrimonio storico e archeologico unico, è presieduta dalla Municipalità della città guida della stessa Rete ovvero il Sindaco del Comune di Sassari;

Tenuto conto dell’enorme vantaggio che potrebbero generare politiche e strategie attraverso l’opportunità dell’attuazione della fiscalità di vantaggio;

Preso atto che il Cips, ovvero l’ente che governa la Zona industriale di area vasta compresa la zona industriale di Truncu Reale, il cui Presidente è espressione della Città di Sassari, ha deliberato recentemente il via alle aree ZES (Zone Economiche Speciali). Tale strategia interesserà circa 500 ettari distribuiti nei tre agglomerati di Porto Torres, Sassari-Truncu Reale e Alghero-San Marco creando notevoli vantaggi in termini burocratici e agevolativi per le imprese (crediti di imposta sugli investimenti e incentivi occupazionali);

Vista tale straordinaria opportunità e quella che potrebbe essere generata da una possibile attuazione di Zone Franche Urbane nell’ambito cittadino comprese Periferie Centro Storico e Borgate;

Si chiede al Consiglio Comunale di approvare il presente OdG affinché tali strategie siano profondamente conosciute – anche nei minimi dettagli – quindi analizzate e fatte proprie dalla Città guida della Rete: Sassari. Insomma il lavoro, la produzione, l’industria e l’economia cittadina e di area vasta siano collocate tra le priorità della politica di questo consiglio comunale per offrire opportunità di occupazione e la rinascita del nostro ceto medio produttivo.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: