EvidenzaSport

Ultima giornata di andata, la Dinamo batte Cantù

Super Bilan 27 punti, Bendzius 26. I lombardi impensieriscono nel finale i giganti che reggono l’urto finale e vincono per 98-92 e chiudono al terzo posto il girone

Sassari. Si chiude con una vittoria il girone di andata della Dinamo Banco di Sardegna: con il successo per 98-92 sulla Pallacanestro Cantù gli uomini di coach Gianmarco Pozzecco conquistano il terzo posto in classifica per la Final Eight di Coppa Italia. I giganti partono bene nel primo quarto e siglano il +16 nel secondo, condotti da Miro Bilan ed Eimantas Bendzius, protagonisti di una prestazione da 53 punti in due. Nel secondo tempo Cantù prova a riacciuffare il match con l’ex di giornata Jaime Smith (21 pt) e l’ultimo arrivato Frank Gaines (23) riportandosi fino a -4. Trascinati dalla solidità di Toni Katic (11 pt) i biancoblù chiudono la sfida con sei uomini in doppia cifra: Gentile (11, a quota 2000 punti in serie A), Spissu (12) e Burnell (11).

«Dedichiamo la vittoria al nostro capitano, stiamo tenendo le dita incrociate per lui e ci auguriamo non sia nulla di grave ma indipendentemente dall’esito della risonanza sappiamo che Jack Devecchi tornerà più forte e più capitano di prima. Mi auguro non sia nulla di grave perché abbiamo bisogno di lui, è un punto di riferimento per lo staff e ci affidiamo a lui quotidianamente per tante cose, un esempio per i compagni di squadra, lui e Vasa Pusica stanno condividendo un momento non facile e dedichiamo a loro questo successo – ha commentato al termine della gara coach Gianmarco Pozzecco –. Sono estremamente contento per il terzo posto, nonostante sia capitato di tutto in questo girone d’andata: due infortuni gravi, giocatori che hanno contratto il Covid-19, abbiamo infine salutato Justin Tillman nonostante avessimo deciso di voler continuare con lui, la società però ha accettato le sue volontà e io mi sento un po’ colpevole, da allenatore non sono riuscito a far funzionare il talento di Justin in questa squadra che ha un’identità ben precisa e anche stasera lo si è visto. Detto tutto questo non piangiamo, sono orgoglioso dei miei giocatori perché non si lamentano mai, oggi dobbiamo ringraziare Toni Katic, sicuramente ci sono ancora tante cose su cui dobbiamo lavorare però diciamo che qualche scusante c’è».

 

Dinamo Banco di Sardegna – Pallacanestro Cantù 98-92
Parziali: 25-14; 23-22;26-27; 24-29
Progressivi: 25-14; 48-36; 74-63; 98-92

Dinamo Banco di Sardegna: Spissu 12, Sanna, Bilan 27, Treier, Kruslin, Martis, Katic 11, Re, Burnell 11, Bendzius 26, Gandini, Gentile 11. All. Pozzecco
Assist: Spissu 7 – Rimbalzi: Bilan 12

Pallacanestro Cantù: Gaines 23, Smith 21, Kennedy 7, Procida 14, Leunen 8, La Torre, Bigby, Lanzi, Johnson 14, Bayehe 2, Baparapè, Pecchia 3. All.Cesare Pancotto
Assist: Gaines 7 – Rimbalzi: Gaines e Leunen 5

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: