EvidenzaSpettacoli

Tremila persone al Ferroviario per la stagione natalizia

Domenica 19 gennaio “Famiglie a teatro” prosegue con Nocchiopinocchio”

Sassari. Oltre tremila persone hanno affollato il Teatro Ferroviario tra dicembre e gennaio in occasione del tradizionale cartellone natalizio appena concluso e dedicato quest’anno alla favola di “Peter Pan”.

Nell’edizione del trentennale “Famiglie a teatro” supera così il già solido successo delle precedenti edizioni registrando tutto esaurito in ogni replica.

Organizzata dalla Botte e Cilindro la stagione è stata realizzata grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, che ne sostiene l’attività assieme al Comune di Sassari, alla Regione Sardegna e alla Fondazione di Sardegna.

Quella di Peter Pan è una storia amatissima che da sempre affascina grandi e bambini curata in questa nuova produzione da Margherita Lavosi che interpreta anche il ruolo di Wendy Darling nella trasposizione teatrale scritta da Nadia Imperio. La regia di Lavosi fedele alla prima versione teatrale di “Peter Pan” del 1905 riporta i personaggi alla loro caratterizzazione originale riuscendo a coinvolgere la platea in un ora di spettacolo di grande ritmo e freschezza che tiene alta l’attenzione dei più piccoli e diverte anche gli adulti. Peter pan è stato interpretato con brio da Consuelo Pittalis che è riuscita a regalare al personaggio la giusta dose di ironia e spirito ribelle. Tanti i personaggi sul palco che accendono la fantasia dei bambini. C’è la saggia, e intrepida Wendy di Lavosi: eroina rassicurante in cui ogni bambina può immedesimarsi, Tinker Bell dispettosa e irriverente interpretata da Roberta Solinas convincente e perfettamente a suo agio in questo simpatico ruolo. Lunghi applausi per tutti gli interpreti in scena tra cui spiccano Luisella Conti nel doppio ruolo di Signora Darling e pirata Lanterna, Stefano Chessa un divertente e grottesco Capitan Uncino e Antonella Masala nei panni del corvo narratore e di un pirata. E Giomaria Carboni (Signor Darling e Spugna) Conquistano il pubblico in questo il progetto in cui niente è lasciato al caso anche: Alice Friggia, Bianca Maria Lay, Laura Deriu, Sara Giordanelli e Aurora Carta,

Ad accompagnare il pubblico nell’atmosfera onirica della mitica “Isola che non c’è” anche i curatissimi costumi di Luisella Conti, le scenografie realizzate dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Sassari diretti dai docenti Monia Mancusa, Oscar Solinas e Marco Cortopassi e il disegno luci Paolo Palitta con scenotecnica e fonica di Michele Grandi.

La stagione “Famiglie a Teatro” prosegue con un altro personaggio molto amato Pinocchio. Domenica 19 gennaio alle 18 va in scena “Nocchiopinocchio” della compagnia Teatrino dei Fondi di San Miniato (Pisa). Le avventure di Pinocchio raccontate dallo stesso burattino, diventato bambino e adesso uomo. Con Enrico Falaschi, scene Emanuele Luzzati, tecnica audio-luci Angelo Italiano, drammaturgia e regia Andrea Mancini.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: