CronacaEvidenza

Testimoni di Geova uniti nella fede in tutto il mondo

Anche nell’estate 2021 online i loro congressi annuali in oltre 500 lingue. Per oltre 50 anni eventi nell’Isola. A Sassari si sono tenuti al Palaserradimigni, a Cagliari allo stadio Sant’Elia

A tutela della salute di tutti e interrompendo una consuetudine che dura da oltre un secolo, i Testimoni di Geova hanno deciso di organizzare per la seconda volta i loro congressi annuali in modalità virtuale. Così, i circa 6.000 congressi che si sarebbero dovuti tenere in presenza in 240 paesi sono stati annullati.

In Italia i Testimoni di Geova organizzano congressi dal 1925. Per oltre 50 anni anche in Sardegna sono stati tenuti molti congressi in strutture come lo stadio Sant’Elia e la Fiera Internazionale della Sardegna a Cagliari, il Palaserradimigni a Sassari e la Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova a Solarussa in provincia di Oristano, attirando negli hotel e nei ristoranti delle città ospitanti un gran numero di Testimoni. Nel 2020 la pandemia ha improvvisamente interrotto questa consuetudine.

Vincenzo Piroddu, presidente della Polisportiva Athlon Sassari e della Fijlkam Sardegna, nonché gestore del Palaserradimigni, commenta l’esperienza vissuta con i Testimoni di Geova in occasione dei congressi tenuti al Palaserradimigni di Sassari. «Ho un ricordo bellissimo degli eventi svolti dai testimoni di Geova, soprattutto del gruppo dei responsabili dell’organizzazione, li ho sempre definiti unici ed esemplari per la loro professionalità nell’allestimento complesso del Palaserradimigni. In tutti gli eventi sono stati sempre impeccabili nella coordinazione, a partire dall’accoglienza alla sistemazione delle tribune e del parterre». E aggiunge: «Non è facile gestire circa 4000 persone, prima e durate l’evento, dalla mattina alla sera, comprese le persone anziane e i portatori di handicap, oltre che tante madri con bambini».

Lo scorso anno in Italia circa mezzo milione di persone hanno assistito ai congressi estivi tenuti in modalità virtuale attraverso il sito jw.org. Nella sola Regione della Sardegna vi hanno assistito oltre 5000 persone tra fedeli e interessati, delle circa 60 comunità locali di testimoni di Geova.

Il tema dell’evento che avrà luogo in tutto il mondo nel 2021 è “Potenti grazie alla fede”. I contenuti saranno trasmessi in oltre 500 lingue durante sei fine settimana tra luglio e agosto 2021. Vi assisteranno tra i 15 e i 20 milioni di persone. Il programma sarà suddiviso in sei parti.

«La fede ha aiutato molti Testimoni a perseverare durante la pandemia», ha dichiarato Alessio Atzeni portavoce per la Sardegna dei Testimoni di Geova. «La fede ci permette di essere uniti per adorare Dio, anche in modalità virtuale. In tutto il mondo saranno milioni le persone che comodamente a casa propria potranno godersi questo straordinario evento».

È possibile assistere al congresso accedendo al sito jw.org o scaricando la app gratuita JW Library, disponibile sia per iOS che per Android. L’evento è gratuito e accessibile a tutti. I contenuti del congresso saranno postati progressivamente nelle seguenti date: 28 giugno, 5 luglio, 19 luglio, 26 luglio, 9 agosto e 16 agosto.

Si possono ottenere ulteriori informazioni telefonando al numero 06872941 o contattando i testimoni di Geova della propria zona attraverso i recapiti disponibili sul sito jw.org nella sezione CHI SIAMO > Adunanze.

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: