EvidenzaHinterland

Sulla miniera di Olmedo il PSd’Az chiede soluzioni

«È di tempo di passare dalle parole ai fatti». Visita dell’assessora regionale all’Industria Anita Pili

OlmedoPili

Olmedo. «Del futuro della miniera di Olmedo e dello stato dei lavoratori che da anni lottano per la salvaguardia del loro posto di lavoro, se ne parla ormai da troppo tempo. Sarebbe quindi ora che dalle parole si passasse a fatti concreti. Le campagne elettorali sono finite ed è giunto il momento di provare a dare soluzioni agli annosi problemi che affliggono il territorio dell’Area Vasta del sassarese. Olmedo e la sua attività mineraria è uno di questi e non è tra quelli meno importanti». Ne è convinto il PSd’Az di Olmedo che affida a una nota stampa il suo pensiero.

«La Regione Sardegna, attraverso l’Assessorato all’Industria – proseguono i sardisti –, è l’unico soggetto che ha titolo per decidere le sorti di quella miniera e delle maestranze che ancora oggi ne fanno parte. È arrivato, pertanto, il momento di capire se l’estrazione della bauxite di Olmedo rientra tra le priorità della Giunta Regionale e se il prezioso materiare presente nel giacimento, può essere ancora competitivo in un mercato globale. Nello stesso tempo, i lavoratori impegnati nel sito minerario e le loro famiglie hanno il diritto di sapere quale futuro li aspetta. Per fare in modo che della miniera di Olmedo si discuta nelle sedi opportune, il consigliere regionale del PSd’Az Piero Maieli, presidente della Commissione Attività produttive dell’Assemblea legislativa sarda, coinvolto dal consigliere comunale di Olmedo Nando Sabiu, ha ritenuto opportuno investire del problema chi ha diretta competenza e responsabilità sull’argomento, l’assessore regionale all’Industria Anita Pili, invitandola a fare un sopralluogo nel sito, alla presenza delle istituzioni del territorio e dei lavoratori coinvolti. Durante l’incontro l’assessora Pili si è dimostrata persona disponibile e concreta, assumendo l’impegno di mettere immediatamente in torno ad un tavolo tutti i soggetti che hanno titolo nel dare le risposte che i minatori ed il territorio si aspettano».

«Come affermato dall’assessora, la sinergia tra gli Assessorati all’Industria, dell’Ambiente e del Lavoro è fondamentale per il buon esito dell’intera vicenda. Ecco perché abbiamo ragione di ritenere che la caparbietà dell’esponente della Giunta Solinas, sia il giusto valore nell’affrontare una problematica annosa, difficile e complicata. Ora la partita si sposta nei palazzi della Regione Sardegna. I sardisti, a partire dal nostro consigliere regionale Piero Maieli e dal consigliere comunale di Olmedo Nando Sabiu, terranno alta l’attenzione sul futuro della nostra miniera e su quello dei suoi minatori. Mai come oggi il detto “fortza paris” risulta appropriato», conclude il PSd’Az di Olmedo.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: