EvidenzaSpettacoli

Stasera inizia Abbabula 2020

La XXII Edizione si terrà in piazza Moretti fino al 7 agosto, insieme al festival letterario “Fino a leggermi matto – Musica tra le pagine”. Domani Davide Toffolo

Davide Tofoflo

Sassari. Dal 4 all’8 agosto la nuova area allestita dal Comune per gli eventi estivi fra la parte alta di via Diaz e piazza Moretti ospiterà un inedito crocevia fra musica e parole promosso dalle Ragazze Terribili: da una parte un nuovo festival letterario (Fino a leggermi matto – Musica tra le pagine) e dall’altro un appuntamento fisso in musica (la XXII edizione di Abbabula). Tra concerti, presentazioni di libri e incontri con gli autori sarà possibile scambiare sguardi e opinioni, immergersi nel food & beverage in attesa di un live o visitare gli stand dedicati alla letteratura musicale e ai vinili. Il tutto reso possibile grazie al supporto dell’Amministrazione comunale e alle preziose partnership attivate con libreria Koinè, libreria Dessì e Quod.

Proprio in via Diaz germoglierà per la prima volta proprio il festival “Fino a leggermi matto” i cui appuntamenti si apriranno tutti i giorni a partire dalle 19, alternando sul palco moderatori e scrittori sino alle esibizioni degli artisti del cartellone Abbabula (dalle 21 circa).

Oggi, martedì 4 agosto, a partire dalle 19, lo spazio di via Diaz – lato piazza Moretti – ospiterà la prima giornata del festival letterario “Fino a leggermi matto – Musica tra le pagine”. Primo appuntamento con la cantautrice Erica Mou e il suo romanzo “Nel mare c’è la sete”, modererà l’incontro la direttrice artistica del festival Barbara Vargiu. Sarà poi il giornalista Costantino Cossu a presentare “E poi fate l’amore” di Cosimo Damiano Damato, pagine dense e intense dedicate alla poetessa Alda Merini. L’ultimo incontro della giornata avrà invece come protagonista Claudio Trotta e la sua autobiografia “No pasta no show”. Dialogherà con lui il giornalista Walter Porcedda. Special guest il cantautore e musicista blues Francesco Piu. Ingresso libero.

A seguire, a partire dalle 21, sul palco di piazza Moretti, partirà la XXII edizione del festival Abbabula. Si comincia con Luigi Frassetto e il suo “Omaggio a Ennio Morricone”. Si prosegue con Cosimo Damiano Damato & Erica Mou e il loro omaggio ad Alda Merini “Fate l’amore.. recital per Alda”. E si chiude in bellezza con il concerto di Paolo Benvegnù (“Dell’odio e dell’innocenza”). Ingresso 15 euro.

Domani, mercoledì 5 agosto, “Fino a leggermi matto – Musica tra le pagine” riparte ancora in via Diaz a partire dalle 19. Davide Toffolo, musicista e fumettista, presenterà insieme al musicista sassarese Giuseppe Bulla “Andrà tutto benino”, idea che in pieno lockdown lo ha portato a realizzare una serie di tavole diventate poi una graphic novel autoprodotta da “La Tempesta” e un esclusivo spettacolo dal vivo. Toccherà poi a Roberto Razzini (managing director di Warner Chappell Music Italiana) chiacchierare del suo libro “Dal vinile a Spotify”, un racconto che intreccia la sua autobiografia con l’evolversi della produzione e funzione musicale a cavallo fra vecchio e nuovo millennio. La giornalista Maria Giovanna Intermontes Cherchi accompagnerà invece il pubblico alla scoperta de “I racconti delle nebbie” di Paolo Benvegnù, perla d’artista scritta assieme a Nicholas Ciuferri (illustrazioni di Alessia Vallone): 20 racconti, 9 tracce, anello di congiunzione perfetto fra scrivere in parole e scrivere in musica. Ingresso libero.

Seconda giornata anche per il festival Abbabula, in piazza Moretti dalle 21. Max Collini, anima degli Offlaga Disco Pax e di Spartiti, presenterà alla platea la sua caustica lettura antropologica della musica Indie in Italia con “Collini legge l’Indie”. Sul palco saliranno quindi Nicholas Ciuferri & The Niro con il viaggio tra parole e note “Maledetti cantautori”. Toccherà invece a Davide Toffolo, frontman dei “Tre Allegri Ragazzi Morti”, regalare al pubblico l’ultimo concerto della serata con il suo “Andrà tutto benino live”. Ingresso 15 euro.

Il festival “Abbabula” e il festival “Fino a leggermi matto – Musica tra le pagine” sono organizzati dalla cooperativa Le Ragazze Terribili, con il contributo del Comune di Sassari, della Regione Sardegna e della Fondazione di Sardegna.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker