CronacaEvidenza

Stabilimento Eni, giovedì giornata di sciopero

Cgil, Cisl e Uil promuoveranno in piazza d’Italia un presidio con una rappresentanza di lavoratori. Sarà consegnata una lettera alla Prefetta

Porto Torres. Nello stabilimento Eni di Porto Torres dopo il lockdown e la contrazione delle attività di manutenzione che nonostante gli impegni le aziende non hanno riavviato e in considerazione della mancata attuazione degli investimenti nella chimica verde Cgil, Cisl e Uil, dopo l’assemblea del 5 ottobre, hanno proclamato una giornata di sciopero del sito industriale per l’intera giornata del 22 ottobre.

Cgil, Cisl e Uil promuoveranno in piazza d’Italia davanti alla Prefettura un presidio con una rappresentanza di lavoratori dello stabilimento che insieme ai segretari generali consegneranno un documento alla prefetta con il quale si richiede al presidente Giuseppe Conte di convocare con urgenza le parti firmatarie del protocollo del 2011 per favorire la rapida e completa realizzazione degli impegni e degli investimenti previsti.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: