canale12Sassari

Servizi educativi ai disabili, entro agosto la delibera

Lunedì scorso tavolo operativo con l’assessore regionale Claudia Firino. Con il passaggio alle unioni dei comuni non ci sarà alcuna interruzione del servizio. Le interviste a Firino e Spanedda #canale12

 

 

Sassari. Lunedì pomeriggio la Commissione Disabilità del Comune di Sassari ha incontrato l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione Claudia Firino per un confronto sull’assistenza specialistica degli alunni con disabilità. Nella sala consiliare di Palazzo Ducale erano inoltre presenti i rappresentanti delle associazioni di volontariato ed operatori del settore, oltre agli assessori comunali alle Politiche Sociali Monica Spanedda e alle Politiche Educative Vittoria Casu, all’amministratore straordinario della Provincia Guido Sechi e dei rappresentanti di Asl e Aou. «Quello dell’assistenza specialistica agli alunni disabili è un tema molto sentito dalla nostra Commissione e di recente è stata al centro dell’attenzione pubblica per le problematiche di finanziamento e organizzative dovute al sistema di riordino delle Province. Riteniamo che il tema meriti un confronto chiaro, diretto e sinergico per evitare inutili allarmismi e per dare risposte chiare e concrete agli alunni con disabilità e alle loro famiglie», ha detto in apertura la presidente della Commissione Pina Ballore, che ha presentato gli altri componenti della Commissione, che comprende anche due rappresentanti del Consiglio comunale, Francesca Arcadu per la maggioranza e Rosanna Arru per l’opposizione.

 

«La situazione di evoluzione per ciò che concerne la riforma degli enti locali – ha detto Firino nel suo intervento – non mette in discussione il servizio di assistenza e trasporto per il 2016/2017. Ma è doveroso ragionare sull’evoluzione dei servizi, e sul processo di scrittura delle nuove regole e procedure che erediteranno gli enti locali che saranno poi preposti». L’esponente della Giunta regionale ha messo in evidenza il fatto che la vera sfida sia la creazione di un progetto reale per la qualità della vita dei ragazzi disabili, la creazione di un sistema di sostegno e regole che funzioni a tutto campo. «Dobbiamo coinvolgere la scuola e le famiglie, i medici, le associazioni – ha proseguito Firino – con un progetto unico, che si concretizzi anche attraverso linee guida regionali, prenda vita grazie alle diverse competenze, che tuteli le persone e garantisca non solo il diritto allo studio, ma crei una rete di sostegno solida, e accompagni i ragazzi garantendo una vera qualità della vita nella società». La Regione si impegna per l’anno scolastico 2016/2017 a presentare una delibera entro poche settimane per assegnare le risorse agli enti locali che potranno così programmare e organizzare i servizi per la scuola e gli alunni con disabilità.

L’assessore comunale Monica Spanedda si è invece soffermata sul protocollo, già presentato agli operatori del settore, che mette insieme i diversi soggetti istituzionali che operano nell’ambito dei servizi educativi rivolti agli studenti con disabilità. «Occorre dare risposte maggiormente qualifiche agli alunni. Come quantifichiamo e qualifichiamo il tempo del ragazzo? Quale programma di vita abbiamo per lui?», ha detto l’esponente della Giunta Sanna. «La presenza del disabile ci ha fatto capire meglio la necessità dell’inclusione. Ci deve essere un sistema di sostegno che dia il segnale di una continuità educativa, con territorio, scuola e sistema», ha aggiunto l’assessore Casu. Sul problema del futuro delle amministrazioni provinciali e la creazione delle unioni dei comuni si è invece soffermato l’amministratore straordinario della Provincia Guido Sechi: «Fino al 31 dicembre i servizi sono coperti e abbiamo previsto una clausola di salvaguardia anche per il dopo. Ma poi cosa succederà?». «Nessuna scuola resti scoperta – ha assicurato l’assessore Firino –. La continuità del servizio non è in discussione. Capisco i timori. Ma non faremo un passaggio spezzatino».

 

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: