CulturaEvidenza

Sergio Staino a “Dall’altra parte del mare”

Martedì 17 agosto alle 21, nello scenario della Villa romana di Sant’Imbenia, primo evento in calendario. Il rettore emerito Attilio Mastino ricorda Guido Clemente

Sergio Staino

Alghero. Dopo le numerose anteprime, prende ora ufficialmente il via l’ottava edizione del festival letterario “Dall’altra parte del mare”, organizzato da Associazione Itinerandia in collaborazione con la libreria Cyrano, con il patrocinio del Comune di Alghero e il sostegno di Fondazione Alghero e Regione Sardegna. A fare da cornice all’inaugurazione, martedì 17 agosto alle 21, sarà lo scenario suggestivo della Villa romana di Sant’Imbenia, nella baia di Porto Conte, eccezionalmente aperta di sera grazie alla collaborazione e al patrocinio dell’Azienda Speciale Parco di Porto Conte. Tra gli ospiti, uno dei più grandi vignettisti italiani, che da anni diverte e fa riflettere, con la sua satira intelligente, generazioni di lettori: Sergio Staino, il creatore di Bobo, che presenterà il suo libro “Storia sentimentale del P.C.I”.

L’evento di apertura (“Il passato davanti a noi”) è dedicato come tutti gli anni allo splendido territorio di Alghero, e in questa edizione vuole essere un omaggio allo storico ed esperto di storia romana Guido Clemente, recentemente scomparso, amico e collaboratore prezioso del festival. Alle 21 il rettore emerito dell’Università di Sassari Attilio Mastino proporrà un intervento dal titolo “Il Golfo delle Ninfe, la bellezza della Sardegna romana, le eredità oggi, nella visione di Guido Clemente”.

Anche Sergio Staino ricorderà Guido Clemente, prima di presentare, intervistato da Daniela Preziosi, la sua “Storia sentimentale del P.C.I” (Piemme). Il libro è un viaggio nella memoria di uno dei più importanti vignettisti italiani, tra Togliatti e Berlinguer, Brecht e Che Guevara; l’Unione Sovietica e la Cina; le differenze tra il comitato centrale del partito e le masse, sempre indomite e pronte alla rivoluzione; gli anni a «l’Unità» di Macaluso, il crollo del Muro di Berlino e la fine del mondo comunista. La storia sentimentale di Staino è soprattutto un atto d’amore verso un’idea che non tramonta e che seppur in forme diverse chiede ancora conto alle società di oggi e di domani. Sergio Staino sarà ospite di Dall’altra parte del mare anche giovedì 19 a Putifigari (alle 19 in piazza Boyl) con il libro “Quel signore di Scandicci” (Rizzoli).

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: