EvidenzaSport

Sassari Latte Dolce – Anzio, finisce 2-0

Risultato all’inglese firmato Masala e Sartor. Altri in cassaforte, la corsa continua

Alessandro Masala esulta dopo il gol (foto Alessadnro Sanna)

Sassari. Cabeccia out per squalifica ma sugli spalti a sostenere la sua squadra, Sartor in attacco supportato da Marcangeli e Palmas. Il Sassari calcio Latte Dolce affronta così la Cenerentola Anzio che, dopo l’addio di mister Bacci in settimana affida il team all’allenatore della Juniores Anacleto Cesarini. Daga serve in mezzo per Piga: stacco a girare ma palla a lato. Giallo a Giordani, ancora Marcangeli dentro per Sartor che non impatta. Poi ci prova Palmas ma la sfera finisce ancora a lato alla destra di Rizzaro. All’11’ i biancocelesti trovano il vantaggio. Palla recuperata sulla tre quarti difensiva, azione che si sviluppa con Piga che serve bene in area Alessandro Masala: ottima la conclusione, biancocelesti avanti 1-0. Giordani tenta la staffilata bordo linea di fondo ma non centra il bersaglio. Punizione al limite per l’Anzio, batti e ribatti infruttuoso e pallino di nuovo in mano ai sassaresi. Ci prova Piga in simil girata, ma non centra la porta. Ammonizione a Sterpone. Gioco frammentato in mediana, dopo un minuto scarso di recupero l’arbitro manda le squadre nello spogliatoio. Giallo a Bianchi, Bolo su punizione serve Sterpone che tira con Lai a parare senza troppi patemi. L’Anzio prova a sfruttare i calcio piazzati, il Sassari calcio Latte Dolce va a caccia del raddoppio. Raddoppio che arriva con Sartor: cosa, controllo, rientro, tiro e rete da perfetto attaccante per il 2-0. Pireddu torna in campo dopo lo stop e dà fiato a Daga, Scanu prende il posto di Piga. Al 14′ Palmas va giù in ara, per De Angeli è rigore: l’attaccante va sul dischetto ma sbaglia mira e penalty. Nulla di fatto. Ammonizione per Masala che qualche secondo dopo crossa dal fondo, Sartor impatta al top sulla sfera ma Rizzaro risponde con un miracolo balistico e devia in angolo. Ancora Sartor e ancora Rizzaro, di piede, a negare la doppietta al delantero argentino. Palmas lascia il campo per Carboni. Poi anche Sartor, sostituito fra gli applausi da Doukar. Giallo anche per Tuccio. Gara che scorre via sino al fischio finale, quattro i minuti di recupero. Altri due punti in cassaforte, la corsa continua.

Sassari Latte Dolce: Lai, Daga (8′ st Pireddu), Patacchiola, Tuccio, Bianchi, Antonelli, Marcangeli, Masala (21′ st Gianni), Sartor (36′ st Doukar), Piga (8′ st Scanu), Palmas (34′ st Carboni). A disposizione: Garau, Gadau, Fini, Scognamillo. All. Stefano Udassi

Anzio: Rizzaro, Di Palma (16′ st La Monaca), Costanzo, Papa (37′ st Malerba), Giordano, Labate, Florio (40′ st Njie), Sterpone (26′ st Pirazzi), Prandelli, Bolo, Buongarzoni (14′ st Di Magno). A disposizione: Trombetta, Arena, Santarelli. All. Anacleto Cesarini

Arbitro: Luca De Angeli di Milano

Assistenti: Francesco Marrazzo di Bergamo e Emanuele Renzullo di Torre del Greco

Reti: 11′ pt Masala (SSLD); 7′ st Sartor (SSLD)

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: