Regione

Sassari-Alghero, Solinas (Riformatori): «Insipienza amministrativa del Pd»

«L’arteria è di vitale importanza strategica e non si può attendere oltre. Dannose le norme del Piano Paesaggistico Regionale»

Sassari. «Alla luce delle ultime notizie che arrivano da Roma, garantisco sin da ora il massimo impegno per il completamento della Sassari Alghero a 4 corsie, sia personale che di partito». Così Michele Solinas, dirigente sassarese dei Riformatori e candidato alle elezioni regionali del prossimo 24 febbraio.

«Come Riformatori lo abbiamo ampiamente dimostrato con i fatti già in passato. È infatti nel periodo in cui assessore ai Lavori Pubblici è stata Angela Nonnis dei Riformatori che si è tagliato il nastro, nel 2013, del secondo e del terzo lotto della Strada Statale 291 per un totale di oltre 100 milioni di euro di opere – ricorda Solinas –. Ancora prima, nel 1999, l’occupazione con il camper dell’allora Assessore Pietrino Fois, oggi coordinatore regionale dei Riformatori, diede finalmente il via, dopo anni di impasse, all’apertura del tratto che da Bancali porta ad Olmedo. Che ad oggi non si sia ancora riusciti a completare una delle principali arterie del nord ovest della Sardegna è purtroppo conseguenza dell’insipienza amministrativa degli esponenti locali del Pd e della sinistra in generale, unita alle dannose norme del Piano Paesaggistico Regionale voluto a suo tempo dalla Giunta Soru».

«La S.S. 291 – conclude Michele Solinas – è di vitale importanza strategica in quanto avvicina sempre più gli scali commerciali e turistici del nord Sardegna e non si può aspettare oltre».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: