Sardegna

In Sardegna l’ambasciatrice tedesca

Il presidente Pigliaru ha incontrato Susanne Wasum-Rainer. La crisi economica, l’emergenza rifugiati, le prospettive turistiche e il peso delle servitù militari

 

 

AmbasciatriceCagliari. Incontro nella sede della Presidenza di viale Trento tra il presidente della Regione Francesco Pigliaru e la nuova ambasciatrice della Repubblica federale di Germania Susanne Wasum-Rainer, in carica da settembre e per la prima volta in visita in Sardegna. La crisi economica, l’emergenza rifugiati, le prospettive turistiche e il peso delle servitù militari sono stati alcuni degli argomenti toccati nel colloquio, che si è svolto in un clima amichevole. La diplomatica ha mostrato molta curiosità nei confronti dell’isola: numerose le domande al presidente Pigliaru sulle sfide che la Sardegna sta affrontando in questi anni, con particolare attenzione alla riforma costituzionale in discussione nel Parlamento e sulle difficoltà legate all’insularità.

Il presidente sardo ha tracciato un quadro della situazione di crisi che stanno attraversando i settori produttivi e delle misure messe in campo dal governo regionale per rimettere in moto economia isolana. Particolarmente approfondito è stato il confronto sul turismo. Susanne Wasum-Rainer ha sottolineato come la Sardegna abbia una reputazione molto positiva in Germania, soprattutto per le vacanze individuali e naturalistiche e come sia considerata una destinazione turistica sicura e accogliente. Francesco Pigliaru, che ha ricordato come i tedeschi siano i visitatori internazionali più assidui e numerosi della Sardegna, ha illustrato il lavoro della Regione per allungare la stagione turistica e diversificare l’offerta proprio a vantaggio dei turisti provenienti dal nord Europa.

Susanne Wasum-Rainer ha assicurato l’appoggio dell’ambasciata tedesca per il rafforzamento delle relazioni e della cooperazione tra la nostra Regione e la più forte economia dell’Unione europea. Ad ulteriori e futuri incontri anche la creazione di una strategia per rendere la Sardegna più appetibile per i turisti tedeschi anche fuori stagione.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: