EvidenzaSassari

Sanna: «La Rete metropolitana deve restare unita»

Intervento del sindaco di Sassari sulla questione che vedrebbe Alghero e il sistema locale escluso dall’Area di crisi complessa

 

 

BilancioNicolaSannaSassari. «In qualità di presidente della Rete metropolitana del Nord Sardegna e di sindaco di Sassari condivido la sorpresa del mio collega Mario Bruno e della sua amministrazione per il contenuto della recente delibera adottata dalla Giunta regionale». Parole di Nicola Sanna che interviene sulla questione che vedrebbe Alghero e l’intero sistema locale fuori dall’area di crisi complessa.

«La sorpresa e lo sconcerto sono identici alle nostre – prosegue – in quanto la mia amministrazione e la Rete metropolitana non sono state coinvolte e rese edotte preventivamente sui parametri adottati nella deliberazione, e nella quale si argomenta che la perdita di 263 unità nel sistema locale del lavoro non sia direttamente collegata alla crisi dell’impianto petrolchimico di Porto Torres».

«Ritengo indispensabile – afferma ancora il primo cittadino di Sassari – una rivisitazione della delibera regionale numero 53 del 30 settembre scorso da discutere assieme alla Rete metropolitana. Allo stesso tempo rilevo come incomprensibile, per l’unità del nostro territorio, subordinare un’azione comune e necessaria per tutto il territorio alla minaccia di una fuoriuscita dalla Rete metropolitana. In realtà anche quest’ultima, come Alghero, è vittima di scelte calate dall’alto e non condivise con il territorio».

«Mi auguro – conclude Nicola Sanna – che l’unità del territorio, per le tante battaglie che ci hanno unito e ci uniranno, non debba essere mai barattata su altari campanilistici».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: