EvidenzaSpettacoli

Sandro Cappelletto e il giovane Beethoven

Martedì 25 maggio alle 17 e alle 20,15 il progetto per voce recitante e pianoforte dedicato al grande compositore tedesco: “Gli artigli di un artista da cucciolo”

Sandro Cappelletto

Sassari. Il pubblico ha risposto con grande calore alla riapertura della stagione di classica al Teatro Verdi organizzata dalla cooperativa Teatro e/o musica. Nel rispetto delle normative anti covid oltre 300 persone divise nei due turni giornalieri hanno assistito ai primi due concerti de “I Grandi interpreti”. Tanti giovani in teatro accanto agli affezionati abbonati hanno confermato l’attesa del pubblico per la riapertura dei teatri e la passione dei sassaresi per la grande classica.

Il prossimo appuntamento martedì 25 maggio (ore 17 e 20,15) è con il progetto per voce recitante e pianoforte, “The young Beethoven: gli artigli di un artista da cucciolo”. Sul palco un volto molto amato dal pubblico lo scrittore, giornalista e storico della musica Sandro Cappelletto. Autore dei testi ed interprete del progetto musicale dedicato a Beethoven Cappelletto sarà accompagnato dal pianoforte di Marco Solastra. Autore di fortunati programmi radiofonici e televisivi tra cui la trasmissione di Rai-Radio3 “Momus” Cappelletto nel corso dello spettacolo condurrà il pubblico in un percorso narrativo e musicale attraverso la vita di Beethoven facendo affiorare pagine rare e sorprendenti del suo catalogo in cui emergono le prime conquiste e le folgoranti anticipazioni del genio che verrà. Si parte dai lavori d’esordio a Bonn, per poi incontrarlo nel suo viaggio di studi a Vienna sino alla definitiva partenza per la capitale dell’Impero.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: