EvidenzaSport

Salto Ostacoli: ai Campionati Regionali Sardi subito in evidenza Giovanni Carboni su Rubacuori Baio

Sabato e domenica le prove conclusive dell’evento ospitato dal Circolo Ippico Gli Olivastri di Golfo Aranci

Giovanni Carboni su Rubacuori Baio (Foto Corbinzolu)

Golfo Aranci. Caccia al titolo di campione regionale di salto ostacoli 2020. Si è aperta venerdì nell’impianto PalaHorse/Hippopark di Golfo Aranci (località Campulongu) la tre giorni che deisgnerà il campione sardo assoluto e assegnerà anche i trofei Open, Brevetti, Pony e Ludico. Subito in evidenza Giovanni Carboni in sella a Rubacuori baio, unico netto nella 1ª Prova del Campionato di II grado con ostacoli a 135cm di altezza. Il cavaliere della Quadriflor Horses & Gardens, con il sella italiano di Alessandra Diaz, ha preceduto gli altri cavalieri con 4 penalità: Gianleonardo Murruzzu su Cillkeney III, Enrico Carcangiu su Toulax, Andrea Guspini su Ocean Girl e Antonio Murruzzu su Ode Is Procilis.

Invece nel I grado, due amazzoni senza errori: Laura Carcangiu su Nobile Nettuno e Laura Antonietta Corda su Brasil.

Nel Trofeo Open C130 successo nella prima prova per Gianleonardo Murruzzu su Carola, che a parità di netto è stato più rapido di Giovanni Carboni su Pashmir. Netto, ma con tempo maggiore, per Paolo Ortu su Ludovik.

Sabato e domenica, sempre con inizio alle 8.30, si disputeranno la seconda e treza prova delle varie categorie. In tutto la tre giorni proporrà ben 42 gare. Verrà stilata anche una classifica per società che tiene conto del podio nelle varie categorie.

I Campionati Regionali di Salto Ostacoli sono organizzati dal Circolo Ippico Gli Olivastri, insieme alla Fise Sardegna e al Comune di Golfo Aranci.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: