Candelieri 2018Evidenza

Sabato festa patronale dei Massai

Al termine della messa delle 18 partirà dal Santuario di San Pietro di Silki la processione che il simulacro della Beata Vergine delle Grazie

Sassari. È in corso presso il Santuario di San Pietro in Silki il consueto ottavario in onore di Nostra Signora delle Grazie in memoria del ”ritrovamento” del miracoloso simulacro della madonnina avvenuto nel 1472 durante la predicazione di padre Bernardino da Feltre. La tradizione ricorda che durante la predicazione del Beato Bernardino da Feltre che si svolgeva nel piazzale antistante il Santuario, vista la moltitudine di persone intervenuta, una colonna crollò travolgendo una mamma con un bambino che rimase illesa. Visto che la mamma con il suo bambino non avevano riportato alcuna lesione il frate considerato l’evento prodigioso ordinò ai presenti di scavere alla base della colonna e nascosto sotto una campana venne rinvenuto il miracoloso simulacro della Madonnina a cui venne riconosciuto immediatamenrte il titolo delle Grazie

All’interno delle celebrazioni previste nell’ottavario, come secolare consuetudine il giorno 8 settembre di ogni anno il Gremio dei Massai onora la Madonnina delle Grazie, propria patrona. presso il Santuario di San Pietro in Silki. Le manifestazioni dell’8 settembre prevedono la celebrazione della messa patronale del Gremio alle 10 presieduta da padre Arcangelo Atzei. La sera sono previsti alle 17 il santo rosario ed alle 18 la messa vespertina presieduta da padre Luca Fuso predicatore dell’ottavario. Al termine della messa si snoderà la processione con il simulacro della Beata Vergine delle Grazie. Durante la processione verrà effettuata una sosta presso l’ospedale Santissima Annunziata per un momento di preghiera per gli ammalati. Al rientro in chiesa solenne benedizione e ricollocamento del simulacro nella sua nicchia.

Quella dell’8 settembre è una delle due feste “piccole” del Gremio dei Massai. L’altra viene rinnovata ogni anno in occasione della Processione del Voto di fine maggio. Il 1 maggio è invece tradizionalmente dedicato alla Festa Maggiore del Gremio, con il rinnovo delle cariche e la nomina del nuovo obriere maggiore, che entrerà in carica la notte tra il 14 e il 15 agosto al termine della Faradda.

Tags
Mostra completo

Articoli collegati

Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: