EvidenzaPorto Torres

Rete metropolitana, il sindaco Wheeler sottoscrive l’accordo

Previsti investimenti per oltre 70 milioni di euro. «Un lavoro impegnativo: soddisfatto delle risorse stanziate per l’Asinara», commenta il sindaco di Porto Torres

SeanWheelerRetePorto Torres. Stamattina il sindaco di Porto Torres Sean Wheeler, insieme agli altri sette sindaci della Rete metropolitana e alla presenza della giunta regionale, ha firmato a Sassari nel padiglione Tavola il protocollo di intesa “Rete metropolitana del Nord Sardegna, un territorio di città”, che prevede investimenti per oltre 70 milioni di euro.

«È stato un anno molto impegnativo – ha detto Sean Wheeler nel suo intervento – inizialmente è stata una corsa contro il tempo per comprendere appieno gli ambiti di applicazione suggeriti dal Centro di programmazione regionale, poi per la redazione delle schede. Siamo stati coadiuvati in modo eccellente sia dagli uffici di Sassari, sia dagli uffici del nostro Comune e da quelli regionali. Faccio un ringraziamento quindi ai tecnici che hanno lavorato intensamente e anche, per quanto riguarda il Comune di Porto Torres, agli assessori che si sono spesi in prima persona».

«Va sottolineato anche l’attenzione che abbiamo posto per l’Asinara. L’isola è stata inquadrata come uno dei principali attrattori del territorio e per questo potrà godere di finanziamenti specifici e di progetti di ampio respiro. Sin da subito abbiamo proposto delle schede progettuali per l’isola-parco che sono state però inizialmente scartate. Un ringraziamento lo devo fare quindi a Francesco Pigliaru che ha saputo cogliere la nostra istanza. Mi fa piacere che abbia potuto essere di stimolo e aver finalmente riconosciuto gli interventi per l’Asinara che crediamo siano funzionali a tutta la Rete metropolitana».

«Infine – ha concluso il sindaco di Porto Torres – i sindaci hanno fatto squadra. Ognuno ha pensato alla propria città ma ragionando anche in ottica di valenza territoriale. Oggi inizia il secondo step, ci sarà ancora tanto lavoro da fare: la sfida sarà ora mettere a frutto le tante decisioni prese e renderle concrete».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: