EvidenzaSport

Raimond con la Fiorentina nel mirino

Al PalaSantoru i rossoblù devono vincere per continuare a guardare tutti dall’alto

FrancescoManca
Francesco Manca (foto di Claudio Atzori)

Sassari. Nella settimana in cui la Raimond Handball Sassari festeggia la convocazione in nazionale del classe 2003 Andrea Delogu, i rossoblù tornano in campo dopo la sconfitta di sette giorni fa. Lo faranno ricalcando il parquet di casa dopo la debacle del PalaDelBono, alla caccia di quella vittoria che consentirebbe loro di mantenere il primo posto indipendentemente dai risultati che arriveranno dagli altri campi. A far visita ai ragazzi di coach Luigi Passino sarà la Fiorentina, già battuta in terra toscana con il rotondo punteggio di 31-23.

Il prossimo avversario dei sassaresi occupa il settimo posto in classifica e ha ben poco da chiedere a questo finale di torneo, vista la distanza cospicua che la separa tanto dalla zona playoff quanto dalla quella retrocessione. Reduce dalla netta sconfitta incassata, a Firenze, contro il Romagna (14-26), i viola sono compagine che ha ottenuto quattordici dei suoi diciannove punti tra le mura amiche. Decisamente inferiore l’andamento in trasferta, laddove non vince da ottobre (contro Modena) e non ottiene risultati positivi dal 2 marzo (pareggio contro la Verdeazzurro).

Raimond Sassari-Fiorentina si disputerà sabato 30 Marzo, alle 18, al PalaSantoru di Sassari. La gara, valevole per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie A2 (girone B), sarà diretta dalla coppia arbitrale composta da Onnis e Pepe.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: