EvidenzaHinterland

Quattro corsie Sassari-Alghero: finanziamenti salvi fino al 2021

Un risultato reso possibile dalla deputata Paola Deiana (M5s) attraverso la modifica della scadenza fissata dal cosiddetto decreto Sblocca Italia

Roma. L’impegno politico della deputata algherese Paola Deiana continua a dare i suoi frutti. Grazie, infatti, alla parlamentare del Movimento 5 stelle, i finanziamenti per il completamento della Sassari-Alghero saranno disponibili fino al 2021, recuperando dunque un altro anno. Un risultato reso possibile attraverso la modifica della scadenza fissata dal cosiddetto decreto Sblocca Italia, convertito in legge n. 164 dell’11 novembre 2014, chiesta, e concretizzata con un articolo inserito nel testo base della manovra di bilancio, da Paola Deiana, in collaborazione con gli uffici tecnici del Ministero.

«Abbiamo messo al riparo i finanziamenti per ben due anni anziché uno – ha detto con particolare soddisfazione la deputata –. Non è stato un lavoro né facile né scontato perché si tratta di un pacchetto di infrastrutture finanziate con lo sblocca cantieri».

La necessità di prorogare il termine è motivata dal fatto che alcuni interventi, caratterizzati da un iter progettuale/approvativo particolarmente complesso, come il completamento della S.S. 291, vedono, a oggi, la progettazione in uno stato molto avanzato, seppur non in linea con i termini preventivati, con il conseguente rischio di perdita delle risorse già stanziate.

Superata dunque la delicata questione dei finanziamenti e l’approvazione della Manovra di bilancio, la parlamentare algherese continuerà il lavoro con il sottosegretario delle Infrastrutture Roberto Traversi per portare l’istanza al Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe). Ricordiamo, infatti, che per il completamento dell’opera è necessario superare il parere negativo della Commissione per la Valutazione di impatto ambientale sul progetto.

«È un’istanza molto delicata – ha ribadito Paola Deiana –. Come lo scorso anno, siamo riusciti a prorogare il termine dei finanziamenti e a non perderli. Questi due anni saranno assolutamente necessari per sbrogliare la questione con il Cipe».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: