canale12EvidenzaSassari

I Quaderni di Filosofia dell’Istituto Bellieni

In copertina rivive la “Scuola di Atene”. Presentati i risultati del seminario di filosofia pratica realizzato con un modus operandi ispirato alla filosofia delle origini

 

QuaderniFilosofia2Sassari. Nella piccola “scuola di Atene” fatta rivivere a Sassari dall’Istituto Camillo Bellieni c’è l’ex studente di liceo, l’avvocato, il funzionario regionale o semplicemente l’appassionato che vuole in qualche modo scoprire il filosofo che è in lui. Sotto la guida di Michele Pinna, docente di storia della filosofia e direttore scientifico dell’Is.Be, e di Daniela Masia-Urgu, dottoressa in filosofia e studiosa, i membri del gruppo hanno intrapreso nel 2015 un percorso di filosofia pratica per recuperare le valenze del ragionamento critico nell’agire umano quotidiano.

I risultati del seminario sono stati presentati lo scorso fine settimana nella Sala convegni del Bellieni, in via Maddalena, sotto la veste della prima edizione dei “Quaderni di filosofia”, un volume che presenta numerosi interventi dedicati ai temi universali con i quali si confrontano da millenni le diverse scuole del pensiero: “Conosci te stesso”, “L’identità individuale e comunitaria”, “Noi e gli altri”, “Percorsi di filosofia critica”.

QuaderniFilosofia1In copertina è raffigurata la Scuola di Atene, il celebre affresco realizzato da Raffaello nei Musei Vaticani, immagine simbolo dello spirito di condivisione con il quale si è voluto intraprendere il percorso di studi, quasi un ritorno alla filosofia delle origini, dove il fondamento della ricerca sono l’apertura all’altro, il dialogo e il confronto.

Nel corso della presentazione, agli interventi dei relatori Michele Pinna, Daniela Masia-Urgu e Maria Doloretta Lai, presidente Is.Be., hanno fatto seguito numerosi interventi dei partecipanti, suggellando il successo di un’iniziativa originale e coinvolgente.

Già si parla di una nuova edizione nei prossimi mesi, che vedrà come tema di confronto “l’idea del Bello”. L’appuntamento è stato occasione per presentare inoltre l’ultimo numero di Sesuia, la storica rivista del Bellieni, dove trovano spazio anche numerosi interventi del ricercatore Antonello Nasone, del poeta Marco Balbina e del musicologo Antonio Gavino Lasia.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: