CulturaEvidenza

“I Promessi Sposi nelle incisioni di Gallo Gallina e Francesco Corsi”

Una mostra con le dodici litografie pubblicate fra il 1828 e il 1830 dall’editore Ricordi subito dopo l’uscita del romanzo di Manzoni nel 1827

PromessiSposiAlghero. Le 12 litografie sui Promessi Sposi a cui Gallo Gallina iniziò a lavorare con accurati disegni preparatori nel 1827, pubblicate fra il 1828 e il 1830 dall’editore Ricordi, subito dopo l’uscita del romanzo di Alessandro Manzoni nel 1827, uscirono in concorrenza con quelle coeve di Roberto Focosi, stampate a Milano nel 1829 da Giuseppe Vassalli. Come queste, anche quelle di Gallo Gallina, stampate anche in versione a colori e presentate in esemplari acquerellati all’Esposizione di Brera del 1830, non erano destinate all’illustrazione di un’edizione del romanzo, ma alle case dei collezionisti privati. Il largo successo di pubblico e di critica delle litografie di Gallo Gallina fu favorito dall’eccezionale popolarità del romanzo del Manzoni, andato esaurito nel giro di qualche mese. Le litografie dell’artista cremonese, anche per l’accurata ricostruzione storica dei costumi, costituiscono la più fedele trasposizione illustrativa prima dell’edizione definitiva del romanzo nel 1840 (la cosiddetta “quarantana”), illustrata, per volontà dello stesso Manzoni, da Francesco Gonin. Dalle litografie del Gallina, Francesco Corsi avrebbe in seguito derivato le acquetinte pubblicate nel 1832-33 dall’editore fiorentino Vincenzo Batelli.

Proprio le 12 tavole del Corsi derivate dalle incisioni del Gallina rimarranno esposte presso il negozio Belle Epoque, in via Columbano 31 ad Alghero fino al 25 giugno, nella mostra a cura di Mario Ibba “I promessi sposi nelle incisioni di Gallo Gallina e Francesco Corsi. 1828-1833”, inaugurata nei giorni scorsi ed inserita nel programma dell’evento “L’800 ad Alghero” che si svolgerà dal 14 al 25 giugno nel centro storico algherese. Orari della mostra 10:30-13:00 e 16:30-21:00, ingresso libero.

Tags
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: