EvidenzaPorto Torres

Porto Torres, il M5s candida sindaco Sebastiano Sassu

Già vicesindaco e assessore ai servizi sociali, è sostenuto da tutto il Meetup locale Attivisti Turritani e dall’attuale maggioranza. L’attuale primo cittadino Sean Wheeler non si ripresenta

Sassu
Sebastiano Sassu

Porto Torres. Sebastiano Sassu, 56 anni, sposato, padre di due figlie, militare di carriera in congedo, già vice sindaco e assessore ai servizi sociali, è il nuovo candidato sindaco del Movimento 5 Stelle per le prossime elezioni amministrative a Porto Torres.

Proposto e sostenuto da tutto il Meetup locale Attivisti Turritani e dall’attuale maggioranza M5S, si mette alla guida di una nuova squadra, unita e rafforzata dalla presenza ed esperienza di consiglieri e assessori uscenti e nel contempo di nuove energie giovani ed appassionate.

«Ho accettato la candidatura con entusiasmo e senso di responsabilità – spiega Sassu –, perché sento il dovere di proseguire l’esperienza maturata in questi 5 anni di governo della città, con la consapevolezza della necessità di un cambio di passo energico e coraggioso, per migliorare le condizioni della nostra comunità ed è mia ferma intenzione puntare a sviluppare quei settori maggiormente critici e deficitari. La mia amministrazione infatti punterà in primo luogo: alla semplificazione del rapporto tra Pubblica Amministrazione e Cittadino e all’efficientamento e ottimizzazione della macchina amministrativa; alla costituzione di un ufficio programmazione, progettazione e ricerca fondi di finanziamento per la valorizzazione del territorio e al suo sviluppo economico, turistico e culturale; al miglioramento della sicurezza, della viabilità e del decoro urbano, con una speciale attenzione all’eliminazione delle barriere architettoniche; alla promozione, anche in collaborazione con le scuole e le associazioni cittadine, delle attività culturali e sportive, per la loro alta valenza formativa e di contributo fondamentale alla tutela della salute generale; ad un rinnovato interesse verso le famiglie in difficoltà, con il pieno utilizzo dei nuovi strumenti previsti nel Reddito di Cittadinanza, puntando alla valorizzazione delle persone attraverso la partecipazione a progetti utili alla collettività. Il mio sarà un piano di azione, concreto, che punterà a risultati ambiziosi, con proposte ed idee innovative, in grado di trasformare la nostra amata città. Nei prossimi giorni presenterò il nuovo programma amministrativo e comunicherò la composizione della nuova squadra dei candidati al Consiglio comunale».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: