EvidenzaSassari

Pd: a rischio 1,6 milioni di euro per la mobilità sostenibile a Sassari

Il gruppo consiliare dem a Palazzo Ducale esprime disappunto e preoccupazione

Il gruppo consiliare dem a Palazzo Ducale esprime disappunto e preoccupazione per la decisione della Giunta Campus di chiedere l’autorizzazione a procedere ad una necessaria revisione della proposta di progetto.

Meazza: «Non ci saranno altre viale Italia o via Diaz»

Apprendiamo con grande disappunto e preoccupazione, la volontà da parte della giunta comunale di rivoluzionare e stravolgere il progetto “Moss” -Mobilità sostenibile a Sassari-, finanziato dal Ministero per 1,6 milioni di euro. 

Un progetto finalizzato a proseguire e perseguire il percorso della “rivoluzione green” intrapreso in città dalle precedenti amministrazioni e a ridurre le emissioni di Co2. 

Il progetto arriva sesto, preceduto solo dalla Città Metropolitana di Torino, e dai Comuni di Padova, Torino, Modena e Cremona, proprio perché puntava ad una mobilità sostenibile mediante la creazione di micro-reti ciclabili integrate di quartiere, la realizzazione di punti di bike parking elettrico (e-bike) e il potenziamento del sistema di bike sharing tradizionale e soprattutto perché puntava alla formazione di una coscienza, insieme ecologica e civica,  per dare spazio ad interventi di “infrastrutturazione immateriale”  nelle scuole promuovendo la mobilità a piedi e in bici nel tragitto casa-scuola per bambini, ragazzi e genitori, prevedendo anche la formazione del “mobility manager” di istituto,  gestendo il piano degli spostamenti casa-scuola, ed attivando laboratori didattici per la promozione dell’uso della bicicletta oltre che un piano di incentivazione per chi lascia l’auto a casa.

Ci auguriamo davvero che il progetto non venga snaturato nella sua interezza con “l’attuazione di differenti azioni più incentrate sul versante di infrastrutture alla sicurezza stradale” come dichiarato dall’assessore, ma soprattutto che non vi sia il rischio della revoca dei finanziamenti da parte del Ministero dell’Ambiente; rischio che non possiamo davvero permetterci.

Gruppo PD Consiglio Comunale Sassari
Giuseppe Masala
Fabio Pinna
Giuseppe Mascia
Carla Fundoni

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: