EvidenzaPolitica

Palazzo Ducale, Panu: «Dalla maggioranza solo ostruzionismo verso il centrosinistra»

Il capogruppo di Italia in Comune in Consiglio comunale: «L’Amministrazione latita su temi importanti e va a rilento su pratiche già chiuse nel passato mandato»

Lello Panu (Italia in Comune)

Sassari. «Continua l’azione di ostruzionismo da parte della silente maggioranza nei confronti della minoranza di centrosinistra, con il bene stare del camaleontico presidente del Consiglio, che si limita a presenziare alla conferenza di fine anno insieme a sindaco e Giunta, piuttosto che tutelare come richiede il suo ruolo i consiglieri e in particolare le minoranze». Così Lello Panu, capogruppo di Italia in Comune a Palazzo Ducale.

«L’attuale maggioranza, oltre a non avere argomenti da trattare in aula e nelle commissioni, risponde alle richieste di convocazione del sottoscritto in maniera arrogante e poco seria, così accade che ad una richiesta di convocazione della Commissione Lavori Pubblici per discutere la situazione dei Consorzi strade vicinali datata 14 ottobre 2019, la stessa venga convocata per il 3 febbraio 2020, così come la richiesta di convocazione datata 11 dicembre 2019 per discutere della programmazione degli interventi relativi alla manutenzione degli stabili di proprietà comunale presenti nel territorio della Municipalità della Nurra, con particolare riferimento allo stabile ex scuola elementare di Tottubella venga programmata per il 20 febbraio 2020, la richiesta di convocazione datata 5 dicembre 2019 per discutere del ripristino della zona a traffico limitato, viene programmata per il 12 febbraio 2020».

«I “civici” – prosegue Panu – continuano a nascondersi dietro un generico “lo scorso mandato l’amministrazione è stata immobile per mesi a causa delle lotte intestine”. Come al solito la superficialità e l’inadeguatezza di questa maggioranza viene supportata dai numeri, infatti come ho già detto in aula in occasione del mio intervento sullo stato di attuazione dei programmi, “carta canta”. Leggendo i numeri che sono agli atti e a disposizione di tutti i consiglieri ma anche dei cittadini emerge che nel 2014 tra settembre e dicembre le 7 commissioni consiliari sono state convocate per un totale di 62 sedute, per trattare argomenti stimolati dai consiglieri e pratiche sottoposte dalla struttura e dalla Giunta, mentre nello stesso periodo del mandato CaMu (Campus/Murru) le sedute delle commissioni sono state 50 di cui un buon 35% su richiesta della minoranza di centro sinistra. L’amministrazione latita su temi importanti e va a rilento su pratiche che hanno compiuto già il loro iter nel passato mandato e che attendono l’ultimo passaggio per essere efficaci. Dopo un lungo iter burocratico, in data 22 gennaio 2019 con delibera del Consiglio Comunale n. 11 è stato adottato in via definitiva il “Piano utilizzo litorali con finalità turistico-ricreativa del Comune di Sassari”, strumento fondamentale che consente l’insediamento di concessioni nelle nostre spiagge, ma non solo, consente anche l’insediamento di nuove attività nelle aree retrostanti quelle demaniali, questa maggioranza in 6 mesi non è stata capace di pubblicare il bando per consentire già dalla prossima stagione estiva l’insediamento di queste attività».

«Italia in Comune nei primi mesi di mandato ha già dimostrato di non avere pregiudizi, prima votando le linee programmatiche del sindaco e poi nei mesi successivi votando positivamente quasi tutte le pratiche arrivate in aula, dall’altra parte non si può dire lo stesso, il civismo e l’apertura alle opposizioni del nostro sindaco si è palesato da subito, mozioni respinte non nel merito dei contenuti ma perché il proponente aveva turbato la serenità della silente maggioranza, richieste di convocazioni delle commissioni programmate dopo mesi, dichiarazioni pubbliche del primo cittadino poi smentite dai fatti, vedi ripristino della Ztl a fine novembre 2019, ad oggi tutto tace».

«Italia in Comune – conclude il capogruppo Lello Panu – continua ad essere a disposizione per dare il proprio contributo anche dai banchi della minoranza, rimaniamo in attesa dell’apertura tanto decantata dal primo cittadino che non ha ancora avuto riscontro nei fatti».

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: