EvidenzaPolitica

Palazzo Ducale, il centrosinistra cerca un candidato sindaco

Campo Progressista, Centro Democratico, Futuro Comune, Psi, Italia in Comune, Liberi e Uguali chiedono discontinuità, ma non necessariamente le primarie

Sassari. La coalizione di centrosinistra cerca un candidato sindaco. In attesa del Pd, che in questi giorni ha commissionato un sondaggio per capire meglio gli umori dei cittadini, sottoponendo alcuni nomi di possibili candidati, tra cui quelli dell’ex senatore Silvio Lai, di Luigi Lotto, assessore comunale con Anna Sanna e Gianfranco Ganau e poi consigliere regionale per due mandati, Raffaella Sau, assessore comunale alla Cultura tra il 2016 e il 2017, dell’avvocato Giuseppe Bassu, in passato presidente dell’Ordine e docente universitario, e del magistrato Mariano Brianda, gli altri partiti della coalizione hanno definito un documento unitario: se si trova un nome condiviso bene, altrimenti si proceda senza indugio con la convocazione di primarie di coalizione. Il tempo infatti passa e le elezioni amministrative si avvicinano velocemente. Anche se il probabile rinvio al 16 giugno aiuta i partiti nella preparazione delle candidature.

«In vista delle imminenti elezioni comunali nella città di Sassari i partiti ed i movimenti politici Campo Progressista, Centro Democratico, Futuro Comune, PSI, Italia in Comune, Liberi e Uguali – si legge in una nota –, dopo una serie di incontri, invitano tutte le forze moderate, progressiste e autonomiste cittadine, che si riconoscono nel campo largo del centrosinistra, a far fronte comune partendo da un’idea condivisa di futuro della città per arrivare tutti insieme all’individuazione di una figura di alto profilo capace di realizzare la comune visione di una Sassari aperta, verde e solidale, quale candidato alla carica di sindaco».

«Un percorso questo che segna un vero punto di discontinuità politica con il passato. In questo modo, ogni attore politico diventerà protagonista e la trama, scritta in maniera corale e partecipata, risulterà maggiormente capace di catturare i bisogni reali della nostra città. La visione futura di Sassari, che sta maturando durante gli incontri tra le forze politiche promotrici, mostra una città desiderosa di crescere, orgogliosa della propria storia e pronta a confrontarsi con i grossi cambiamenti e le grandi sfide globali e locali che stanno caratterizzando questi anni. Una città orientata allo sviluppo sostenibile, rispettosa dell’ambiente, custode e promotrice dei propri monumenti, dell’arte, della cultura cittadina, capace di valorizzare le proprie risorse e attrarne di nuove», prosegue la nota. «Sassari vuole essere nuovamente protagonista e perno del territorio che gli sta intorno, essere riferimento nel panorama regionale e sempre più aperta, conosciuta e riconosciuta oltre i confini dell’Isola».

«Per riuscire a far divenire realtà questi propositi servirà sviluppare con tutte le forze politiche che si riconoscono in questi valori comuni, un’idea condivisa di città e individuare contestualmente come candidato per il ruolo di sindaco una persona scelta collegialmente dalla coalizione. Un candidato che dovrà essere in discontinuità con il quadro politico cittadino attuale, che traghetti la città fuori dai dissidi che certamente non hanno giovato all’azione dell’amministrazione cittadina uscente. Crediamo che la scelta debba cadere su un candidato che vada oltre lo stretto giro dei partiti e che sappia interpretare il bisogno che si respira di un reale coinvolgimento nelle scelte strategiche per il nostro futuro di associazioni, sindacati, forze produttive, del mondo del volontariato e quello della conoscenza. Resta comunque valida l’opzione di avvalersi dello strumento delle elezioni primarie come mezzo democratico per l’individuazione di tale figura, qualora nel confronto in seno alla coalizione non si arrivi ad una scelta di sintesi “alta” e “condivisa”», concludono Campo Progressista, Centro Democratico, Futuro Comune, Psi, Italia in Comune e Liberi e Uguali.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: