EvidenzaSassari

Ottica Perella, la tradizione a “Le Porte di Sassari” nell’emergenza del covid

Lo storico marchio cittadino rimane aperto anche la domenica, garantendo i servizi di prima necessità. Gli occhiali sistemati a due chirurghi

Sassari. È una presenza familiare da oltre 25 anni all’interno della galleria del centro commerciale ex Auchan a Predda Niedda, da qualche settimana ribattezzata “Le Porte di Sassari”. Anche in questo periodo di emergenza sanitaria e di limitazioni al vivere quotidiano, tra cui anche il commercio, l’Ottica Carlo Perella (storico marchio sassarese) garantisce alla clientela i propri prodotti. È uno dei pochissimi negozi totalmente sardi (un paio in tutto) della galleria. La domenica, a differenza degli altri esercizi del centro commerciale, l’Ottica rimane aperta fornendo i servizi, nonostante il basso afflusso di clientela nella galleria: in base ai dpcm governativi e alle ordinanze comunali nei giorni festivi possono essere venduti solo prodotti di prima necessità. Chi avesse necessità di un intervento agli occhiali può contare sugli operatori dell’Ottica Perella. E così, la settimana scorsa due chirurghi, per i propri occhiali, hanno trovato la piena disponibilità dei tecnici del negozio. «Per noi è stato un piacere essere stati utili a due medici. Al personale sanitario, che in questo periodo di grande emergenza per la pandemia da coronavirus sta in prima linea, dobbiamo essere tutti riconoscenti. Ci hanno incaricato di sistemare gli occhiali sabato e l’indomani, domenica, li hanno potuti ritirare», spiega Paolo Fenu, responsabile del centro Ottica Perella. «In questi giorni non sono infrequenti inoltre le persone che vengono da noi con occhiali progressivi da rimettere in asse». Nel fine settimana e nelle giornate festive sono garantiti gli interventi su occhiali da vista o su lenti a contatto. Negli altri giorni invece sono regolarmente venduti gli altri prodotti, come, per esempio, gli occhiali da sole, che non rientrano tra i beni di prima necessità.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: