Sport

Non è finita: la Dinamo vince a Milano

Per gara 6 si ritorna a Sassari. Lunedì i biancoblu giocheranno per tenere vivo il sogno. Si punta a riportare la serie in parità e tentare il tutto per tutto nel settimo incontro

DinamoMilanoPlayoffGaratre2Milano. La Dinamo non muore mai ed espugna, per la seconda volta consecutiva, il Mediolanum Forum. I biancoblù si sono imposti con il punteggio di 73 a 76 , al termine di una partita giocata con grande determinazione, e hanno tenuto viva la serie, che si sposta ora a Sassari, dove, nella serata di lunedì, si disputerà gara 6.

Determinante è stato l’atteggiamento mostrato fin dall’avvio di gara dai ragazzi di coach Sacchetti, i quali hanno poi gestito, nel migliore dei modi, i palloni importanti, mentre Milano, nel momento topico della contesa, è stata tradita dai suoi uomini di maggiore classe ed esperienza, come Moss, Gentile e Langford.

Per aumentare l’aggressività in fase difensiva, coach Sacchetti ha schierato Devecchi in quintetto base e i risultati sono parsi subito evidenti: i ragazzi di coach Banchi hanno faticato a trovare le giuste soluzioni in attacco e la Dinamo si è subito portata sul 2 a 6.

Con i biancoblù in vantaggio di tre lunghezze (5 a 8), la tripla di Gentile e il canestro di Melli hanno permesso a Milano di portarsi avanti nel punteggio (10 a 8). La Dinamo ha risposto con un controparziale di 0 a 7 e ha chiuso il primo quarto sul +4 (11 a 15).

All’inizio del secondo periodo, la compagine meneghina si è affidata, principalmente, all’estro di Langford, ma la Dinamo, pur tirando con pessime percentuali dalla lunga distanza, è riuscita, grazie all’attenzione difensiva e ai tiri liberi, a tenere il passo degli avversari ed è andata all’intervallo lungo in vantaggio di 3 punti (31 a 34).

Alla ripresa del gioco, Milano ha impattato con una tripla di Moss (34 a 34), ma Caleb ha prontamenre riportato in vantaggio la compagine sassarese, che si è poi portata sul +4 (43 a 47). Milano si è riaccesa, grazie alle triple di Melli, e ha chiuso la frazione sul 52 a 48.

In avvio dell’ultimo quarto, Moss ha regalato il +6 a Milano (54 a 48). Nel momento più importante della partita, se non della serie, la Dinamo ha ritrovato la sua arma migliore e ha messo a segno tre triple consecutive, una con Drake e due con Travis Diener, e si è riportata in vantaggio (65 a 68).

Nel finale di gara, con la Dinamo in vantaggio di una sola lunghezza, è risultato decisivo un intervento difensivo di Caleb Green. A fare la differenza, poi, è stata la freddezza dalla lunetta dei ragazzi di Vanuzzo e compagni che hanno regalato una notte da sogno ai loro sostenitori.

 

Tabellino:

Olimpia Milano – Dinamo Sassari 73-76

Olimpia Milano: Gentile 9, Cerella, Melli 8, Hackett 2, Kangur, Langford 16, Sanuels 13, Tourè, Wallace, Lawal 3, Moss 15, Jerrels 7. All. Banchi.

Dinamo Sassari: Green M. 10, Green C. 14, Devecchi 8, Chessa, Gordon 11, Diener T. 11, Sacchetti. Diener D. 16, Vanuzzo, Eze 2, Tessitori, Thomas 4. All. Sacchetti.

[in collaborazione con Sportivamente Sassari sportivamentesassari.it/?p=12586]

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: