EvidenzaPorto Torres

«Navi in porto, la realtà è stata palesemente mistificata»

Sean Wheeler: «Mai chiesto l’allontanamento dalla città, ma solo una riorganizzazione degli approdi»

Porto Torres. «La nostra amministrazione non ha mai chiesto un allontanamento delle navi dal centro cittadino: credo quindi che in questi giorni sia stata mistificata una realtà ben diversa. La nostra richiesta, indirizzata alla Capitaneria di porto e all’Autorità portuale, è stata piuttosto quella di riorganizzare temporaneamente gli approdi». Lo dichiara il sindaco Sean Wheeler, a margine della Commissione accosti, svolta oggi presso gli uffici della Capitaneria di porto di Porto Torres.

«Quando detto e scritto in questi due giorni non corrisponde al vero – commenta il sindaco Sean Wheeler – il Comune è favorevole all’arrivo delle navi nella banchine più prossime alla città. È stato invece semplicemente chiesta, con una nota ufficiale, la “temporanea riorganizzazione” degli approdi come avvenuto in passato, in modo da andare incontro anche alle problematiche ambientali e tutelare la salute dei cittadini, viste anche le continue lamentele e segnalazioni. Credo quindi sia stato commesso un danno alla nostra amministrazione: abbiamo sempre lavorato affinché venissero tutelati sia gli interessi commerciali, sia quelli ambientali, con l’obiettivo di far vivere il porto a pieno regime».

«Non si spiega altrimenti la nostra grande attenzione verso queste tematiche – continua il sindaco – abbiamo chiesto l’elettrificazione delle banchine e anche stamattina ho ribadito all’Autorità portuale l’esigenza di mettere a pieno regime la banchina Alti fondali e predisporre, per tutto il porto, anche la segnaletica luminosa, utile per indirizzare nel modo più appropriato i passeggeri. Ogni accusa di insensibilità o mancato ascolto, sia degli operatori portuali, sia dei commercianti, o anche dei diversi esponenti politici, è ingiusta e la rispedisco al mittente».

«Tralasciando le polemiche e questo inutile chiacchiericcio, nella riunione di oggi è stato deciso che qualora ci siano arrivi in concomitanza diretti alla banchina Segni, vi sosterà la nave in sosta breve. Questo avverrà comunque a rotazione. In questo modo saranno salvaguardati gli interessi di tutti».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: