EvidenzaPolitica

Murru: «Nessuna sponda alle polemiche»

«Scelgo ancora una volta di non rispondere alle continue provocazioni che arrivano da una parte della minoranza alla mia persona e al ruolo che rivesto», spiega il presidente del Consiglio comunale

Sassari. Provocazioni alle quali non rispondere. È quanto sceglie di fare il presidente del Consiglio comunale Maurilio Murru, criticato in questi giorni dal centrosinistra, all’opposizione nell’Assemblea Civica sassarese, per la sua partecipazione alla conferenza stampa di fine anno del sindaco Campus.

«Pur avendo gli argomenti – spiega Murru – scelgo ancora una volta di non rispondere alle continue provocazioni che arrivano da una parte della minoranza alla mia persona e al ruolo che rivesto. E non lo faccio per due ragioni. La prima per senso del dovere istituzionale, la seconda perché avendo vissuto direttamente il recente passato in Consiglio ritengo inutile, dannoso e per niente produttivo ripetere uno schema, quello del litigio a tutti i costi, che tanto male ha fatto alla città e che gli stessi protagonisti riprovano a mettere in atto».

«Questo consiglio comunale e quindi questa città ha bisogno di una maggioranza forte e di una minoranza seria e all’altezza delle sfide, di consiglieri propositivi, di consiglieri che rispettano i ruoli e le persone oltre che pretendere altrettanto, di consiglieri capaci di dialogare e di discutere sui temi. Ai sassaresi non interessano più le beghe interne da bar vissute per anni, i sassaresi hanno bisogno di vedere finalmente risolti i loro problemi. Alle falsità, alle ingiurie, alle strumentalizzazioni indirizzate al sottoscritto, rispondo con un sorriso e con il lavoro per la mia città e nel rispetto del ruolo che l’intero Consiglio comunale mi ha affidato. Purtroppo non mi sorprende che nonostante i tanti problemi da risolvere, qualcuno ancora cerchi il battibecco attraverso illazioni e sterili polemiche fondate sul nulla. Non tornerò più su questi argomenti, ma sia chiaro che tutelerò in ogni modo la mia dignità personale, quella del ruolo che ricopro e dell’intero consiglio».

Maurilio Murru: «Palazzo Ducale si apre ai cittadini»

Fabio Pinna (Pd): «Per Murru e Campus la Befana porterà solo carbone!»

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: