Sport

Muay thai, i sassaresi ancora vincenti

A Selargius Luca Masia si aggiudica un difficile match contro l’atleta di casa

 

 

NeriMasiaScanuDemontis
Armando Neri, Luca Masia, Paride Scanu e Michela Demontis

Sassari. Il team sassarese del Tarantini muay thai boxing continua a far registrare risultati positivi. L’ultima vittoria, in ordine di tempo, è arrivata sabato a Selargius dove il giovane Luca Masia si è imposto al quinto trofeo “Hua Ciai”, organizzato dai maestri Roberto Orrù e Fabrizio Puddu. L’atleta sassarese, categoria 63,5 kg, era opposto al padrone di casa Antonello Dessi della Hua Ciai.

Il “nak su” della scuola sassarese, guidata dal direttore tecnico nazionale Kombat league Angelo Tarantini, durante il match sulla distanza delle tre riprese ha messo in evidenza una performance di spessore. Il “guerriero” della scuola di via Bogino si è aggiudicato con merito le tre riprese e ha impreziosito la sua prestazione costringendo il suo avversario, all’ultimo round, a subire un conteggio. Alla lettura dei cartellini è arrivato il verdetto unanime da parte dei giudici, che ha dato a Masia la vittoria ai punti. Per il settore giovanile del Tarantini Muay thai boxing, si sono esibiti sul ring di Selargius i piccoli Luca Esposito, Matteo Dore, Simone Sanna, Matteo Chessa e Nicolò Solinas.

Prossimo appuntamento con la grande muay thai professionistica sabato 18 giugno a Sassari. Nella palestra bunker, infatti, è in programma il Muay thai explosion 20 – Trofeo internazionale Nello Tarantini 2016.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: