EvidenzaPolitica

Metrotranvia, Campus scrive all’Arst

Il sindaco di Sassari si rivolge ai vertici dell’azienda regionale dei trasporti e sollecita una ipotesi progettuale coerente con la strumentazione urbanistica

Sassari. Il sindaco di Sassari Gian Vittorio Campus ha inviato una lettera ai vertici dell’Arst e, per conoscenza, all’assessore regionale dei Trasporti Giorgio Todde e al direttore generale Gabriella Massidda. Oggetto della missiva la metrotranvia a Sassari. In particolare, il primo cittadino ritiene necessario sollecitare l’Arst a sviluppare una ipotesi progettuale coerente con la strumentazione urbanistica comunale. Appare infatti necessario e urgente che debba esprimersi il soggetto attuatore, che ha la reale responsabilità di produrre un proposta progettuale effettivamente cantierabile.

Metro di superficie, non esiste nessun progetto cantierabile

Ecco il testo della lettera.

Faccio seguito alla riunione del Consiglio Comunale di Sassari tenutasi il giorno 26 novembre, alla presenza dei rappresentanti dell’Azienda Trasporti e dell’Assessorato Regionale, ove si è preso atto dell’attuale mancanza di una effettiva progettazione preliminare in merito all’intervento da realizzare e della dichiarata disponibilità da parte dell’Arst ad accogliere anche le proposte di tracciato alternativo presentate dal “Comitato spontaneo per la Metrotranvia”.
Nella mia veste di sindaco di Sassari ritengo necessario, data l’incombenza di dover procedere nei tempi più rapidi possibili, come ben rappresentato dai Funzionari dell’Assessorato Regionale dei Trasporti, al fine di non perdere né il finanziamento attualmente disponibile né l’accesso ad ulteriori finanziamenti, sollecitare l’Azienda Regionale ai Trasporti – in qualità di soggetto attuatore dell’intervento – a sviluppare una ipotesi progettuale coerente con la strumentazione urbanistica comunale, non essendovi più alcuno spazio temporale per avviare procedure di variante alla pianificazione vigente, e che possa inoltre prevedere la possibilità di utilizzare porzioni del tracciato della proprie linee ferroviarie preesistenti.
Si ritiene necessario infatti scongiurare la prosecuzione di una sostanzialmente inutile sequela di ipotesi e di proposte progettuali elaborate da più parti, che non risultano validate o validabili dal punto di vista della effettiva realizzabilità, mentre appare necessario e urgente che debba esprimersi il soggetto attuatore, che ha la reale responsabilità di produrre un proposta progettuale effettivamente cantierabile.
Per quanto di propria competenza questa Amministrazione dichiara la massima disponibilità a qualsiasi forma di collaborazione ci venga richiesta per giungere quanto prima ad una compiuta definizione del progetto ed all’espletamento delle procedure di gara.

Il Sindaco
Gian Vittorio Campus

Tags

Articoli collegati

Vedi anche

Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: