EvidenzaSassari

Mensa scolastica, Panu: «Il sindaco esoneri le famiglie dal pagamento»

Il capogruppo di Italia in Comune a Palazzo Ducale presenta un’interpellanza, insieme a Dettori (Futuro Comune). «Dal 5 marzo il servizio non è erogato»

Sassari. Esonerare le famiglie dal 100 per cento del pagamento della rata mensile della mensa scolastica. Lo chiede il capogruppo di Italia in Comune Lello Panu, insieme al collega Marco Dettori (Futuro Comune), con una interpellanza rivolta al sindaco Nanni Campus.

«Con delibera di Giunta del 14 gennaio 2020 sono state definite le nuove tariffe di contribuzione all’utenza per il servizio di mensa scolastica – scrive Panu –. È prevista nella suddetta delibera una riduzione del 50% della quota mensile in caso di assenze dal servizio mensa per almeno 15 giorni consecutivi. A causa dell’epidemia Covid-19 e a seguito del Dpcm del 4 marzo sono state sospese le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado. A partire dal 5 marzo non è stato erogato il servizio di ristorazione scolastica nelle scuole cittadine. Ttutto ciò premesso e considerato con la presente interpellanza si chiede al signor sindaco se non ritenga opportuno vista la contingenza e l’eccezionalità della situazione esonerare le famiglie dal pagamento del 100 per cento della quota mensile per tutto il periodo in cui non è stato erogato il servizio».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: