EvidenzaPolitica

Mariolino Andria aderisce al PSd’Az

Novità nel Consiglio comunale di Sassari. Il capogruppo del misto di minoranza, candidato sindaco per il centrodestra nel 2019, comunica la sua appartenenza

Mariolino Andria (PSd’Az)

Sassari. Una comunicazione per rendere pubblica l’appartenenza e l’adesione al Partito Sardo d’Azione. Mariolino Andria riporta ufficialmente i Quattromori nel Consiglio comunale di Sassari, dopo un’assenza di sei anni. Il capogruppo del Misto di minoranza, candidato sindaco per il centrodestra nel 2019, spiega infatti: «Sono sardo e sardista, iscritto al Psd’Az continuando ad essere al servizio della mia isola, del mio popolo, della mia terra e della mia città». E conclude la lettera con l’immancabile “Fortza Paris”.

«Ci sono momenti – spiega Andria – dove la politica deve assumersi, con umiltà, le proprie responsabilità. Ho sempre pensato che la politica la fanno gli uomini, seguendo dei valori e portando una visione condivisa con il proprio popolo e difendendo, anche nei momenti di difficoltà, la propria terra. Il mio percorso politico è sempre stato caratterizzato dalla passione e ho sempre privilegiato le idee e il dovere di onorare la rappresentanza verso la mia gente. Non ho dimenticato uno degli appelli più virtuosi che ho ricevuto dopo che si sono attenuate le asprezze della campagna elettorale: «A Sassari deve tornare il vento sardista: questo dovrà essere l’obiettivo di ogni singolo iscritto al PSd’Az sassarese. Un appello, lanciato il 14 febbraio del 2020 dalla sezione “Futuro e Indipendenza” del Partito Sardo d’Azione. Un appello che è stato accompagnato da una analisi lucida del contesto politico unito ad una apprezzabile e ormai rara, nel panorama politico, autocritica. Autocritica però costruttiva, densa di responsabilità, rivolta al rilancio dell’azione politica del Partito per la costruzione di una nuova classe dirigente: ovvero iscritti e sardisti convinti che riportino il PSd’Az di Sassari ai fasti dei tempi passati».

«Da mesi sto percorrendo questa strada, con umiltà, silenziosamente e senza clamore. È arrivato il tempo giusto per dirvelo ma in punta di piedi: sono sardo e sardista, iscritto al Psd’Az continuando ad essere al servizio della mia isola, del mio popolo, della mia terra e della mia città – conclude Mariolino Andria –. Fortza Paris».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: