EvidenzaSport

L’ultimo quarto condanna la Dinamo

Con l’Olimpia Milano non sono stati sufficienti 30 minuti di grande basket. Termina 102-86 per le Scarpette Rosse. Il Poz: «Risultato bugiardo»

Milano. La Dinamo Banco di Sardegna combatte alla pari per 30’ contro la corazzata Milano e cede nell’ultimo quarto allo strapotere dell’Olimpia che, con un break di 13-0 e una prestazione da 6/7 da tre in 10’, condanna gli isolani. I ragazzi di coach Gianmarco Pozzecco partono forte al Mediolanum Forum, trascinati da un super Jason Burnell (23 pt, 6 rb, 2 as, 7 fs) tiene testa nel primo tempo alle scarpette rosse chiudendo sotto di uno i primi due quarti. Ottima prestazione dall’arco per gli isolani nei primi 10’ con un sontuoso 5/5 dall’arco. Nella terza frazione i giganti firmano un parziale da 22-28, con un buon lavoro di squadra e la giusta grinta difensiva: dopo essere stati avanti anche di 7 lunghezze i biancoblù cedono nell’ultima frazione ai padroni di casa, trascinati da Michael Roll (22 pt) e Gigi Datome (24).

Non c’è tempo per recriminare nulla, mercoledì l’appuntamento è al PalaRadi di Cremona per il recupero con la Vanoli: palla a due alle 16.

«Mi sembra di essere l’allenatore di una squadra di calcio, senza voler togliere nulla a Milano che ha chiaramente meritato la vittoria ma il risultato è bugiardo – ha commentato il Poz –. Lo dico solo ed esclusivamente perché rispetto tutto quello che oggi i miei giocatori hanno fatto e quindi sono contento e grato a loro per aver giocato una partita di grande intensità contro una squadra competitiva. Siamo rimasti in partita fino a 5-6 minuti dalla fine del match, se fossimo riusciti a tenere duro ancora un paio di minuti probabilmente ce la saremmo giocata fino in fondo questo è il mio unico piccolo rammarico ma ripeto ho avuto segnali estremamente positivi e quindi sono contento della gara giocata».

 

Olimpia Milano – Dinamo Banco di Sardegna 102-86
Parziali: 26-25; 22-22; 22-28; 30-11
Progressivi: 26-25; 48-47; 72-75; 102-86

Olimpia Milano. Leday 14, Moretti, Moraschini, Roll 22, Rodriguez 13, Biligha 7, Cinciarini, Delaney 6, Shields 11, Brooks 45, Hines, Datome 24. All. Ettore Messina
Assist: Shields 8 – Rimbalzi: Hines, Leday 8

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 9, Bilan 17, Treier, Kruslin 9, Devecchi, Katic, Re, Burnell 23, Bendzius 8, Gandini, Gentile 10, Tillman 10. All. Pozzecco
Assist: Spissu 11 – Rimbalzi: Bilan 8

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: