EvidenzaSassari

Luci di Natale nelle piazze di Sassari

Un video ideato dall’Amministrazione comunale per portare tra le mura la magia dei luoghi illuminati della città

Piazza Fiume

Sassari. Le piazze della città in questi giorni si sono animate con le luci di Natale. Un modo per far respirare alla cittadinanza l’aria magica delle festività, nonostante il difficile periodo che si sta affrontando. Dal 24 e per molti giorni, che normalmente si caratterizzavano incontri conviviali nei locali e nelle strade cittadine, si dovrà stare a casa, per proteggere l’intera collettività. L’Amministrazione comunale ha deciso allora di ideare un breve video, a cura dell’Assessorato alla Cultura, che permette di portare ovunque un po’ di questa magia creata nelle piazze: nelle case, anche di chi per motivi di salute non può uscire, così come negli ospedali, nelle residenze per anziani e ovunque si desideri. Il video, di poco meno di un minuto, è visibile e condivisibile dal canale Youtube del Comune di Sassari  e sarà pubblicato anche su tutti i social dell’Amministrazione.

www.youtube.com/watch?v=wK6CW3qx6NQ

Piazza Fiume, piazza d’Italia, piazza Castello e piazza Azuni già nei giorni scorsi si sono illuminate con le suggestive proiezioni a tema natalizio. L’Amministrazione ha utilizzato i fondi previsti per gli eventi di Capodanno per donare Buoni spesa alle famiglie più numerose e con più minori tra le fasce economicamente più deboli, ma ha scelto di investire la quota dedicata al Natale in alcune novità.

Piazza d’Italia

La Natività di Gesù, nell’arte sacra, è uno dei soggetti più rappresentati e più amati. Anche a Sassari sono presenti opere di pregio che ritraggono la Vergine Maria che abbraccia il Bambinello. Così possiamo scoprire, sulla facciata della chiesa della Santissima Trinità, una delle più importanti opere pittoriche in città, la Madonna col Bambino del celebre artista Sassoferrato. E la Madonna di Betlem o della Rosa, statua in legno policromo di scuola catalana, per l’occasione si sposta virtualmente fuori dalla chiesa di Santa Maria.

E le novità non finiscono qui. Nel mese di gennaio proseguirà la scoperta del ricco patrimonio artistico presente nei più importanti luoghi di culto cittadini, come la Cattedrale di San Nicola e il Santuario di Nostra Signora di Latte Dolce, attraverso le suggestioni delle immagini.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: