CulturaEvidenza

Liquida, secondo giorno dedicato ai temi delle donne

Ma si parlerà anche di anni di piombo con Luca Telese. A Saccargia la prima edizione del nuovo festival di letteratura giornalistica

Luca Telese

Codrongianos. Mentre la prima giornata del festival di letteratura giornalistica si appresta a diventare attualità, il programma del sabato di “Liquida” diventa oggetto di comunicazione alle redazioni, ad alimentare il flusso di informazioni che conduce professionisti di settore e lettori direttamente alla Basilica di Saccargia, Comune di Codrongianos. Basilica di Saccargia che oggi, sabato 28 settembre, ospiterà la seconda giornata del festival “Liquida” – sul palco Serena Marchi, Flavia Perina e Luca Telese con il concerto dei Siki degna conclusione in musica d’una grande giornata di parole – evento all’esordio sull’Isola ma già capace di catturare attenzione, conquistare spazi e portare in Sardegna autorevoli ospiti capaci di farsi leggere e ascoltare fra giornali, trasmissioni televisive e radiofoniche, siti internet e pubblicazioni letterarie. La convinta volontà del Comune di Codrongianos ha reso possibile il tutto, la collaborazione con Lìberos e l’Agenzia Altrove di Luca Zoccheddu ha trasformato gli appunti in appuntamenti di livello, con il prezioso contributo concesso all’iniziativa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Autonoma della Sardegna a completare un quadro già denso di significati e comunque in evoluzione. In evoluzione, come l’indagine che il festival si propone di affrontare e stimolare puntando a raccontare il giornalismo in maniera diversa e innovativa, partendo da una produzione letteraria da inquadrare in un contesto fatto ormai essenzialmente di notizie liquide.

Tornando al programma di sabato, si comincia alle 18 con “Pink Tank. Donne al Potere, Potere alle Donne”. Adriano Porqueddu dialoga con la giornalista e scrittrice Serena Marchi e con il sindaco di Fonni Daniela Falconi sul tema delle donne, sul ruolo delle donne e sugli equilibri che lo governano fra quotidianità, lavoro e società. Al femminile anche il secondo incontro in programma alle 19: sul palco la giornalista ed ex parlamentare Flavia Perina, elemento di discussione “L’Altra Narrazione: il giornalismo delle donne” analizzato e scomposto in una chiacchierata assieme ad Andrea Tramonte. Alle 20 sarà Luca Telese – accompagnato da Marcello Cocco – a guidare invece il pubblico di Saccargia lungo un viaggio “Dagli anni di piombo alla terza Repubblica, breve storia dell’odio in Italia”, voce esperta con ampio sguardo sulla realtà, anche la più cruda e fastidiosa. Gran finale con il live dei Siki che racconteranno in musica il loro nuovo e intenso disco “Nave Madre”.

“Liquida” è un festival che si occupa di letteratura giornalistica, conseguentemente di tutte le notizie che ogni giorno acquisiamo, che i giornalisti trasformano negli input recepibili in rete, sui giornali fra le pagine dei libri. In un mondo di news “liquide” però si deve sviluppare un pensiero critico, la capacità di discernere e di schivare le insidie delle fake che spesso contaminano l’informazione. A danno della buona informazione svolta da giornalisti competenti e consapevoli. Liquida è quindi, orgogliosamente, anche un laboratorio in cui attraverso la lettura di un testo si allena proprio il pensiero critico. Il laboratorio, riservato a bambini delle ultime classi della scuola primaria, è ideato e diretto da Daniela Zoccheddu, teacher expert del Crif (Centro Ricerca sull’Indagine Filosofica) e si sviluppa secondo la pratica della philosophy for chidren, meglio nota come p4c. Appuntamenti fissati alle 16, fra gli scaffali della Biblioteca Comunale del Comune di Codrongianos.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: