CulturaEvidenzaSpettacoli

L’Ente concerti incontra Francesco Demuro

Martedì mattina nella Sala Sassu del Conservatorio “Canepa” il grande tenore sardo. Tre i concerti inseriti nella stagione lirica: venerdì 13, sabato 14 (fuori abbonamento) e domenica 15 dicembre

Curro JimenezSassari. Domani, martedì 10 dicembre alle 11,30 nella Sala Sassu del Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari, in piazzale Cappuccini, il tenore Francesco Demuro incontrerà il pubblico in un appuntamento aperto a tutti e a ingresso libero curato dall’Ente concerti “Marialisa de Carolis”. L’appuntamento precede i tre concerti che il cantante di origine portotorrese, ormai stella di prima grandezza della lirica mondiale, terrà al Teatro Comunale di Sassari i prossimi venerdì 13, sabato 14 (fuori abbonamento) e domenica 15 dicembre: tre eventi che chiuderanno la Stagione lirica 2019 curata dall’Ente concerti e che vedranno la partecipazione dell’Orchestra dell’Ente diretta da Lorenzo Passerini.

Francesco Demuro ha debuttato nel 2007 a Parma in “Luisa Miller”, opera che ha interpretato poi anche a Sassari. Si è esibito nei maggiori teatri del mondo, da Tokyo a Londra, da Atene a Dresda, da Berlino a Monaco, da New York all’Australia. In Italia ha cantato, tra l’altro, alla Scala di Milano, all’Arena di Verona, al San Carlo di Napoli, alla Fenice di Venezia. Nello scorso aprile è stato premiato a Doha, in Qatar, come miglior tenore del mondo agli International Opera and Classica Awards.

L’incontro con Francesco Demuro chiude il ciclo di presentazioni delle opere curate dall’Ufficio stampa dell’Ente Concerti, moderate dalla musicologa Paola Cossu e rivolte in modo particolare agli studenti. Le presentazioni hanno richiamato centinaia di spettatori di tutte le età in diverse istituzioni e scuole della città: “Il cappello di paglia” di Firenze di Nino Rota al Liceo Musicale Azuni, “Pagliacci” di Ruggero Leoncavallo all’Accademia di Belle Arti, “La Cenerentola” di Gioachino Rossini al Liceo Classico Azuni e infine “Il trovatore” di Giuseppe Verdi al Conservatorio.

Tags

Articoli collegati

Vedi anche
Close
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: