EvidenzaPolitica

Lega Sassari: niente più sconti alla Giunta Campus

Alla riunione del coordinamento cittadino è intervenuto il coordinatore regionale Dario Giagoni

Sassari. Il coordinamento cittadino della Lega, guidato da Marina Puddinu, ha dato il benvenuto al nuovo coordinatore regionale della Lega per Salvini Premier, Dario Giagoni – succeduto recentemente nell’incarico al deputato Eugenio Zoffili – durante la riunione tenutasi venerdì presso all’Hotel Leonardo Da Vinci. Ha partecipato anche il consigliere regionale del territorio Ignazio Manca. Alla presenza di iscritti quadri e militanti (nonostante l’ emergenza covid), nell’incontro che si è tenuto all’Hotel Leonardo da Vinci si sono ripercorsi i tratti salienti della politica regionale e cittadina.

«Il nostro movimento ha sempre fatto della sicurezza il suo cavallo di battaglia e non ha mai lasciato passare inosservati gli eventi che contraddistinguono la quotidianità del centro storico, in balia di quella che può essere a tutti gli effetti definita un’anarchia, provocata da bande della mafia nigeriana è una totale indifferenza ad opera delle istituzioni preposte – afferma Giagoni –. Ho ascoltato con seria preoccupazione la descrizione della situazione sicurezza in città che peggiora di giorno in giorno, specialmente nel centro Storico, ad opera dei nostri iscritti».

«Ad oggi ancora non si capisce la posizione del primo cittadino su tante fondamentali situazioni, troppo distante dai problemi reali dei suoi cittadini per essere incisivo – asserisce Marina Puddinu –. Un disinteresse che si ripercuote anche sulla gestione delle infrastrutture cittadine e delle strutture sportive destinate a sport giovanili e dilettantistici, il caso più noto è certamente quello dell’annoso degrado dello stadio Vanni Sanna. O ancora – prosegue la coordinatrice cittadina – il totale disinteresse della Giunta Campus circa lo smaltimento dell’amianto, nonostante lo stanziamento di 460 mila euro per lo stesso ad opera della Regione e citato anche in varie interrogazioni dei consiglieri comunali».

«La Lega – interviene il consigliere regionale Ignazio Manca – ha dimostrato sempre interesse e voglia di dare alla città la dignità che merita come per la realizzazione del centro intermodale, reso possibile grazie al protocollo d’intesa firmato dall’assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde, con Comune di Sassari, Rete Ferroviaria Italiana (RFI) e FS Sistemi Urbani; o dell’amianto in provincia del quale una buona fetta è stata assegnata al comune di Sassari. Nessun interesse sul decennale proliferare dei centri commerciali a Predda Niedda che di fatto, che hanno decretato la morte del centro storico e del tessuto economico cittadino – prosegue il consigliere –. L’autarchia di Campus ha portato acqua al mulino della sinistra, impegnata a mettere all’angolo Sassari in favore del Cagliaricentrismo».

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: