EvidenzaPolitica

Lega: adeguare il sistema di raccolta della nettezza urbana

Interrogazione del consigliere comunale sassarese Francesco Ginesu. Proposta la verifica dello stato dei cassonetti con installazione di erogatori di gel sanificante

Francesco Ginesu (Lega)

Sassari. Stimolare l’Amministrazione comunale a verificare lo stato del sistema raccolta rifiuti a Sassari è l’obiettivo dell’interrogazione del consigliere comunale della Lega Francesco Ginesu. «È da decenni che a Sassari i cassonetti sono in condizione di parziale abbandono da parte della solita società appaltante – scrive Ginesu –. La loro tecnologia è obsoleta in condizioni normali, figuriamoci oggi con l’emergenza sanitaria in corso».

Nonostante il recente appalto i cassonetti non hanno cambiato aspetto. «Servono un censimento rivolto a segnalare all’azienda appaltante il problema – continua l’esponente leghista –, un capitolo speciale sanitario che obblighi a sanificare i cassonetti oltre che a tenerli perfettamente puliti, una tecnologia che permetta di poterli aprire senza costringere il cittadino a toccare i coperchi, ricettacolo di batteri pericolosi già in tempi normali, figuriamoci ora con il Covid in circolazione e erogatori di gel sanificante in ogni punto raccolta». In queste condizioni aumenta il pericolo di esposizione dei cittadini anche ad altre potenziali epidemie.

Mentre si attendono risposte dal primo cittadino e dall’assessore all’Ambiente Antonella Lugliè, la proposta del consigliere Francesco Ginesu riceve consensi in casa Lega anche da parte del rappresentante sassarese in Consiglio Regionale Ignazio Manca e dal coordinamento cittadino guidato da Marina Puddinu.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: