Cultura

Le opere di demolizione nel centro storico di Sassari

Lunedì prossimo all’Archivio Storico Comunale verrà presentato il progetto dedicato al censimento e alla mappatura delle evidenze sotterranee. Nel 1938-1941 il “Piano Petrucci”

 

 

Il centro storico di Sassari.  Mappatura delle evidenze sotterraSassari. Lunedì 16 maggio, alle 17 all’Archivio storico comunale si terrà la conferenza di presentazione del progetto “Opere di demolizione nel centro storico di Sassari (secoli XIX-XX). Censimento e mappatura delle evidenze sotterranee”. L’evento è inserito nella mostra “Oltre il Castello di Sassari. Monumenti scomparsi: tra scavo d’archivio e scavo archeologico (secoli XIX-XX)”.

Lo studio esamina il censimento e la mappatura degli immobili all’interno delle mura della città antica e delle loro pertinenze sotterranee, che furono demolite tra la seconda metà dell’Ottocento e gli anni in cui trovò parziale realizzazione il progetto di risanamento del centro storico previsto nel cosiddetto “Piano Petrucci” (1938-1941). La ricerca riporta alla luce le opere demolite del centro storico cittadino, con una dettagliata ricostruzione grafica. I risultati ottenuti offrono una chiara visione dell’evoluzione edilizia della città vecchia in un periodo di particolare fermento e sviluppo urbanistico: un arco di tempo in cui si attuarono i piani di abbellimento e risanamento igienico-sanitario, per i quali si demolirono alcuni isolati con conventi e chiese, tratti delle mura medievali e delle loro torri. Il lavoro è stato curato dall’archeologa Florinda Corrias sulla documentazione dell’Archivio storico comunale, sotto la direzione scientifica di Paolo Cau e il coordinamento di Daniela Rovina, della Soprintendenza Archeologia Sardegna. Aprirà i lavori il sindaco Nicola Sanna; interverranno, dopo l’esposizione del progetto, Maura Picciau, soprintendente Beni Ambientali e Paesaggio delle provincie di Sassari, Olbia – Tempio e Marco Milanese, direttore del Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione, Università degli Studi di Sassari. Concluderà Raffaella Sau, assessora alle Politiche per lo sviluppo locale, cultura e turismo.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: