AttualitàCronacaEvidenza

Lavoratori ex Secur, la solidarietà di Luigi Di Maio

Il vicepresidente del Consiglio a sorpresa a Sassari per una brevissima tappa in piazza d’Italia al presidio sotto il Palazzo della Provincia. Il video

Sassari. La tappa nel nord ovest della Sardegna del vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio oltre a Porto Torres ha compreso a sorpresa anche una breve sosta a Sassari, in piazza d’Italia, al presidio dei 49 lavoratori ex Secur che ormai da un mese trascorrono la notte sotto la scalinata del Palazzo della Provincia. Di Maio, accompagnato dal candidato presidente della Regione Sardegna Francesco Desogus e da Maurilio Murru, capogruppo a Palazzo Ducale e prossimo candidato sindaco per il M5s, ha ascoltato i rappresentanti dei lavoratori, che hanno esposto la loro vicenda e la mancata riassunzione da parte dell’ati che è subentrata nell’appalto dei servizi di portierato in città di Aou e Ats. Luigi Di Maio ha inoltre firmato il registro che raccoglie le manifestazioni di solidarietà dei cittadini. Al termine, sempre in piazza d’Italia, il vicepremier ha salutato il prefetto Giuseppe Marani. Erano presenti i parlamentari pentastellati del territorio, il senatore Ettore Licheri e il deputato Mario Perantoni, oltre ad attivisti e candidati alle prossime elezioni regionali. Tante, come prevedibile, le richieste di selfie da parte dei sassaresi che hanno riconosciuto Luigi Di Maio.

Tags

Articoli collegati

Back to top button
Close
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: