EvidenzaSpettacoli

La voce di Antonella Ruggiero nella Buona Novella di De Andrè

A fine aprile un grande evento musicale al Teatro Comunale di Sassari

Sassari. C’era attesa a Sassari lo scorso 30 aprile al Teatro Comunale per il concerto di Antonella Ruggiero da parte dei tanti fans di una delle più belle voci melodiche e potenti al mondo e c’è da dire che lo spettacolo non ha di certo deluso gli spettatori accorsi numerosi per l’ultima data disponibile delle due previste nell’isola dove è stata omaggiata l’opera di Faber “La Buona novella”, arrivata al suo 50esimo anniversario dalla sua stesura. A organizzare l’evento musicale è stata l’associazione musicale di Enrico Frau Aefe Musica che ha curato tutti i dettagli di una serata che è risultato magica sotto ogni aspetto. Da segnalare che la manifestaziona musicale è stata riprogrammata dopo che i concerti erano saltati a marzo nel 2020 per via del Covid. Così Antonella Ruggiero nelle due date di Cagliari e Sassari si è cimentata con la sua grande verve e la sua melodica e potente intonatissima voce, nella prima parte della serata, in “La Buona Novella di Fabrizio De André” e nella seconda invece a interpretare i suoi successi musicali. Insomma nelle due serate isolane si è assistito a un gran connubio tra una delle più belle voci al mondo e uno dei più grandi cantautori italiani.

Antonella Ruggiero ha cantato l’opera di De André, accompagnata dalla corale Santa Cecilia e dai musicisti dell’Ensemble Laborintus, entrambi di Sassari. La voce maschile è stata quella di Carlo Doneddu, mentre la voce recitante quella di Maria Antonietta Azzu, il direttore orchestrale è stato Matteo Taras, mentre gli arrangiamenti sono stati a cura di Gabriele Verdinelli. Lo spettacolo poi ha proseguito con la parte dedicata ai grandi successi di Antonella Ruggiero, ex voce dei Matia Bazar. Indimenticabili i brani “Vacanze Romane”, “Ti sento”, “Stasera che sera”, accompagnata da uno dei più virtuosi fisarmonicisti italiani, Renzo Ruggieri. E ancora il repertorio della Ruggiero solista, come “Amore lontanissimo”.

L’esibizione della cantante è stata inoltre arricchita sul palco dalle coreografie di due ballerini-acrobati di fama internazionale: Silvia Sarritzu (di Quartu Sant’Elena) e Paolo Ladisa (di Roma). Le coreografie sono state curate da parte di Claudio e Paolo Ladisa, che tra le tante collaborazioni vantano anche quella con il Cirque du Soleil. Tra gli ospiti della serata c’è stato il cantante Beppe Dettori, una delle più belle voci della Sardegna, (ex voce solista dei Tazenda). Ricordiamo inoltre – tra le sue più significative collaborazioni – quelle con Vasco Rossi, Eros Ramazzotti, Ron, Renga, Grignani, Enrico Ruggieri, che ha emozionato il pubblico presente con i suoi successi musicali.

Giulio Favini

Tags
Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: